Palermo-Inter può essere considerato un classico testa-coda con i padroni di casa che cercano punti preziosi per staccarsi dalle zone calde della classifica e gli ospiti che non nascondono le proprie ambizioni ed hanno come obiettivo una posizione che garantisca la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Le probabili formazioni di Palermo-Inter, in programma domenica 21 settembre alle ore 20.45 e valida come posticipo della 3^ giornata della Serie A 2014/2015, fanno sorridere Walter Mazzarri che ha tutto l'organico a disposizione al contrario di Giuseppe Iachini che deve fare a meno di Munoz, Della Rocca e Gonzalez. Il Palermo sfiderà i nerazzurri scendendo in campo con il 3-5-2 e con Sorrentino che dovrebbe nuovamente essere preferito ad Ujkani a protezione dei pali della porta rosanero.

Nel reparto arretrato non ci saranno Munoz e Gonzalez e quindi dovrebbero essere confermati Andelkovic, Terzi e Feddal con Vitiello e Bamba uniche alternative tra le riserve. Pisano e Lazaar dovrebbero giocare presidiando le corsie esterne mentre nella zona centrale del campo dovrebbero trovare spazio Bolzoni, Rigoni e capitan Barreto. In attacco ancora panchina per Belotti, Joao Silva e Makienok e posto dal primo minuto per Vazquez e Dybala.

L'Inter adotterà un modulo identico a quello degli avversari, un 3-5-2 completato da Handanovic nel ruolo di estremo difensore titolare. Per il resto spazio all'abbondanza con Mazzarri che potrà scegliere a proprio piacimento gli interpreti più adatti alle sue idee tattiche. In difesa dovrebbero quindi esserci Vidic, Ranocchia e Juan Jesus supportati dagli esterni Nagatomo e Dodò che dovrebbero vincere la concorrenza di Jonathan e D'Amdrosio.

I migliori video del giorno

In posizione più centrale dovrebbero essere schierati Hernanes, Medel e Kovacic mentre nel reparto avanzato i prescelti dovrebbero essere Icardi ed Osvaldo con Palacio e Guarin ad accomodarsi in panchina.

Palermo - Inter probabili formazioni:

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Feddal; Pisano, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala. A disposizione: Ujkani, Fulignati, Vitiello, Bamba, Daprelà, Morganella, Chocev, Quaison, Ngoyi, Belotti, Joao Silva, Makienok. Allenatore: Iachini.

Inter (3-5-2): Handanovic; Vidic, Ranocchia, Juan Jesus; Nagatomo, Hernanes, Medel, Kovacic, Dodò; Icardi, Osvaldo. A disposizione: Carrizo, Andreolli, Berni, Mbaye, Campagnaro, D'Ambrosio, M'Vila, Obi, Kuzmanovic, Krhin, Guarin, Palacio. Allenatore: Mazzarri.