Domenica 5 ottobre 2014 è in calendario la "madre di tutte le partite" di questo girone d'andata 2014/2015: stiamo naturalmente parlando di Juventus-Roma (orario 18:00) con le due formazioni guidate rispettivamente da Max Allegri e Rudi Garcia, quest'ultimo vera rivelazione tra gli allenatori dell'ultima stagione.



Juventus-Roma 5 ottobre 2014: dove vederla?



Partitissima visibile dagli appassionati (che non potranno essere presenti allo Juventus Stadium) con orario 18:00 su Sky Calcio o in alternativa su Mediaset Premium ma c'è anche la possibilità di azionare lo streaming grazie all'app Sky Go o Premium Play. Vittoria bianconera a 1,95, pari a 3,30, 2 a 4,00.

L'1X è a 1,20, l'X2 a 1,80 e l'12 a 1,30. Under a 1,80, Over a 1,90. Roma deve scegliere il nodo De Sanctis che potrebbe essere rilevato dal polacco Skorupski, dai grandi mezzi fisici. Sarà un protagonista di questo memorabile Juventus-Roma? Lo diranno le cronache ma la mia sensazione è che il ragazzo sia ben integrato nel gruppo. Proviamo ad ipotizzare le due formazioni in campo il 5 ottobre 2014:



Juve

Buffon; Bonucci; Chiellini; Ogbonna; Lichtsteiner;Vidal; Marchisio; Pogba (Pirlo?); Asamoah; Tevez; Llorente

Mister: Allegri.

Roma

Skorupski (De Sanctis?); Maicon; Manolas; Mapou; Cole; Pjanic; Keita; Nainggolan; Iturbe (Florenzi?); Totti; Gervinho

Mister: Garcia.

Il mio pronostico per Juventus-Roma è 1-2 con un esito quindi a sorpresa (ma non troppo, vista la grande partita della Roma a Manchester, con gli inglesi a lungo in balia delle scorribande di "cavallo pazzo" Gervinho e dei raffinati ricami tecnici di Miralem Pjanic, per non parlare delle perle di Totti).

Dove vederla?

Concludo ricordando a tutti gli interessati che l'evento Juventus-Roma sarà in visione su Mediaset Premium o su Sky Calcio ma c'è anche a disposizione lo streaming mediante Sky Go o Premium Play. Per la Roma sarebbe un errore imperdonabile aggredire l'avversario lasciando campo sulle fasce laterali a gente come Lichtsteiner e Asamoah. Serve invece pazienza e compattezza, serve rallentare il gioco al momento opportuno e in questo Pjanic è un maestro. Dopo avervi detto dove vederla, bisogna aggiungere che in questa partita, in programma alle 18:00 del 5 ottobre 2014, molto importante potrebbe risultare l'apporto di Juan Manuel Iturbe per la sua efficacia in progressione che può provocare danni all'apparato difensivo dei padroni di casa, ribaltando repentinamente il fronte del gioco. I difensori juventini, rapidi sullo stretto, non brillano invece in velocità. Più prevedibile il tipo di gioco offensivo di Gervinho, ormai ben noto a tutti: se avesse i piedi di Totti con quella velocità di base non avrebbe limiti. Domenica sera sapremo chi è rimasto in cima alla classifica.