Dopo la sosta per il doppio impegno della Nazionale di Antonio Conte, torna il campionato con una giornata dai molti spunti, che prevede nel menù il derby della Madonnina e che vede impegnate le prime due della classe, la Roma e la Juventus nei due anticipi del sabato, giallorossi di scena a Bergamo, bianconeri a Roma, sponda Lazio. Sabato sera lo stadio Olimpico di Roma sarà teatro di una sfida molto interessante tra la Lazio di Pioli, alla ricerca di un successo di prestigio che ne attesti la bontà, e la capolista Juventus di Allegri, alla ricerca di conferme in vista del delicato match di Champions League. La Lazio, dopo un momento molto positivo, si è fermata ad Empoli, i toscani hanno avuto la meglio sui biancocelesti 2-1.

Contro la Juventus, Antonio Candreva e compagni cercheranno il gran colpaccio, che farebbe compiere il salto di qualità ad una buona squadra. La Lazio potrà contare sull'apporto dei tifosi, tornati a riempire le tribune dell'Olimpico, dopo anni di dura contestazione alla società.

Massimiliano Allegri, dopo la roboante vittoria sul Parma, non si fa illusioni e sa che il match contro la Lazio presenta più di un'insidia. La Juventus, che questa mattina ha annunciato il prolungamento del contratto per Buffon e Chiellini, dovrà scendere in campo senza pensare troppo alla Coppa, altrimenti sarà difficile uscire indenni dall'Olimpico. Ecco quali dovrebbero essere le scelte di Pioli per la probabile formazione della Lazio (4-3-3): Marchetti difenderà i pali; Cavanda (favorito su Basta), Cana, De Vrij e Radu comporranno il pacchetto arretrato; Parolo, Biglia e Lulic agiranno a centrocampo; tridente offensivo composta da Candreva, Djrdjevic e Mauri, con il bomber tedesco Klose pronto a subentrare.

I migliori video del giorno

Queste, invece, dovrebbero essere le scelte di Massimiliano Allegri per la probabile formazione della Juventus (4-3-1-2): Buffon tra i pali; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini e Asamoah comporranno la linea difensiva; il settore nevralgico del campo sarà occupato da Pogba, Marchisio e Pereyra ( favorito su Pirlo); Arturo Vidal e Carlos Tevez agiranno alle spalle dell'unica punta Morata, che sembra favorito su Llorente.