Il derby Milan-Inter è in calendario con orario 20:45 il 23 novembre 2014 (dodicesimo turno del massimo campionato). Il dopo Mazzarri si chiama Roberto Mancini, mentre non è detto che il futuro del diavolo si chiami Pippo (Inzaghi). Anche il risultato di questo interessante Milan-Inter del 23 novembre 2014 avrà il suo peso specifico nella valutazione dell'operato dell'ex bomber, amatissimo dai tifosi ma abbastanza inesperto nel non facile ruolo di tecnico di una formazione che deve vincere per ambizione societaria e antico blasone. Mi aspetto sorprese nel Milan, mentre la nuova Inter è ovviamente tutta da scoprire.

Bisogna riconoscere che il compito di Mancini non è facile e forse è stato un po' rischioso affidargli la squadra a pochi giorni da un appuntamento come questo.

Entrambe le squadre hanno un organico di tutto rispetto ma al momento sono inferiori, lo dice il campo, al trio Juve-Roma-Napoli, che quest'anno si contendono la vittoria finale.



Il Milan dovrebbe essere questo: Diego Lopez, Abate, Rami, Alex, De Sciglio, Muntari, De Jong, Bonaventura, Honda, Menez, El Shaarawy. I nerazurri potrebbero disporsi inizialmente con Handanovic, Nagatomo, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò, Guarin, Kuzmanovic, Kovacic, Hernanes, Palacio, Icardi. Mancini, tecnico navigato, potrebbe però stupire tutti, magari cominciando con una sola punta, per aspettare l'avversario nella propria metà campo, limitando così le incursioni in campo aperto dei velocisti Menez ed El Shaarawy.



Milan-Inter 23/11/2014
si giocherà quindi con orario d'inizio 20:45 ed è il posticipo della domenica.

I migliori video del giorno

La gara sarà come sempre molto combattuta ma a ben guardare in questo particolare momento della stagione un pareggio potrebbe non fare danni e permettere sia a Mancini che a Inzaghi di lavorare serenamente per migliorare il gioco e (a gennaio) anche l'organico.



Al Milan servono forze nuove in difesa e un centrocampista in grado di sostituire Montolivo visto il flop De Jong. L'Inter deve invece rifondare il centrocampo e ha bisogno di validi ricambi anche dietro, visto gli inquietanti sbandamenti palesati quest'anno (basta pensare al rovescio interno col Cagliari di Zdenek Zeman).



Dovendo dare un consiglio agli scommettitori darei quindi l'idea dell'opzione Combo X e Gol, nell'ipotesi cioè che  Milan-Inter del 23 novembre 2014 termini con un pari con reti, cioè 1-1, 2-2, 3-3... In questa gara non "vedo" infatti lo 0-0 visto l'alto livello tecnico di entrambi gli attacchi, in una partita che sarà certo palpitante e che non deluderà le più che legittime attese delle due tifoserie.