La 12esima giornata di Serie A si preannuncia particolarmente avvincente con incontri degni di nota sia per quanto riguarda la zona Champions League che per quella retrocessione. La Roma continua a tallonare la Juventus, dimostrando di essere la sua principale concorrente nella lotta per la conquista dello scudetto; per quanto riguarda la Fiorentina, stenta a far vedere il suo vero volto, probabilmente a causa dei troppi infortuni.

Ecco dunque i pronostici e le probabili formazioni (date da Sky) di Hellas Verona - Fiorentina e Atalanta - Roma.

Hellas Verona - Fiorentina

Vincenzo Montella, con i quindici giorni avuti a disposizione grazie alla sosta per gli impegni della Nazionale, ha potuto testare i giocatori meno utilizzati oltre che i rientrati dagli infortuni.

Potremo quindi vedere diversi volti nuovi negli undici titolari quali soprattutto Mario Gomez ma anche Marin, Richards o Basanta. Il Verona dal canto suo proverà a rispondere con l'ex Luca Toni, ancora molto amato dai supporters viola presenti in gran numero al Bentegodi in occasione dello storico gemellaggio tra le due tifoserie. Pronostico 2.

Probabile formazione Hellas Verona (data da Sky): Rafael, Agostini, Moras, Marquez, Martic, Tachtsidis, Hallfredsson, Obbadi, Gomez, Nico Lopez, Toni.

Probabile formazione Fiorentina (data da Sky): Neto, Cuadrado, Rodriguez, Savic, Tomovic, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Alonso, Gomez, Babacar.

Atalanta - Roma

Partita molto insidiosa per la squadra giallorossa perché, anche se l'Atalanta sta attraversando un momento difficilile, il campo di Bergamo è sempre uno dei più ostili della Serie A.

I migliori video del giorno

Diamo dunque favorita la squadra di Roma ma attenzione ad una possibile sorpresa dell'Atalanta. Pronostico 1 2.

Probabile formazione Atalanta (data da Sky): Sportiello, Dramè, Benalouane, Biava, Zappacosta, Baselli, Carmona, Gomez, Denis, Moralez, Raimondi.

Probabile formazione Roma (data da Sky): De Sanctis, Torosidis, Manolas, Astori, Holebas, Nainggolan, De Rossi, Pjanic, Iturbe, Destro, Ljajic.