Domenica sera alle20,45 andrà in scena il derby di Milano. Una partita molto sentita in città e in tutta la nazione. Quest'anno il match non offre una grande quantità di adrenalina dovuta alla posizione in classifica; infatti le due squadre navigano tra la settima (il Milan) e la nona ( l'Inter) posizione. Proprio in casa Inter in questa settimana si è avuto l'esonero a sorpresa di Walter Mazzarri, che ha ceduto la panchina ad un grande ritorno: Roberto Mancini. In casa Milan, invece, la fiducia a Filippo Inzaghi è stata confermata. Andiamo dunque ad analizzare le curiosità e le probabili formazioni della partita. Innanzitutto questo sarà il derby numero 213; la storia, seppur di poco, consegna il primato cittadino all'Inter con 76 vittorie, mentre sono 74 quelle rossonere.

Per la logica della matematica i pareggi sono 62. L'ultimo derby è stato vinto dal Milan grazie ad un gol di De Jong, il 4 maggio 2014. Parlavamo degli allenatori delle due squadre, ebbene questo è il primo incrocio fra i due mister, due fra gli attaccanti più prolifici della Serie A negli ultimi 25 anni. La stracittadina è uno dei match di maggior prestigio nel panorama europeo e mondiale. Le due squadre sono infatti le uniche, di una stessa città ad aver vinto la Champions League (c'è andata vicina la città di Madrid nella scorsa finale). Il derby si è anche giocato fuori dai confini italiani: esattamente per tre volte. La prima volta nel 1969 a New York.

Inoltre è giusto ricordare che, negli ultimi anni, nonostante l'accesa rivalità il derby di Milano si è contraddistinto per la totale assenza di scontri tra le tifoserie, per il patto di non belligeranza stipulato dalle due curve.

I migliori video del giorno

È spiacevole che ciò rappresenti una notizia, ma purtroppo in Italia, ancora, non si sono raggiunti obiettivi degni del valore del campionato e della nazione che rappresenta. Inoltre, dopo molti anni, torneranno i tamburi, vietati nel 2007, per far rivivere le emozioni di un tempo. Un'altra curiosità sta nel fatto che lo stadio, avendo un doppio nome, San Siro, e Giuseppe Meazza, prenda uno o l'altro in base alla squadra che gioca in casa. San Siro nel caso del Milan. Meazza nel caso dell'Inter. Dopo le curiosità concentriamoci sul calcio giocato, provando a stilare le probabili formazioni delle due squadre. Iniziamo dai padroni di casa, il Milan: DiegoLopez; De Sciglio- Abate-Zapata-Rami; Bonaventura-Essien-Muntari; El-shaarawy Torres Menez Torres. L'Inter, risponderà con: Handanovic; Dodò-Juan Jesus-Ranocchia-Nagatomo; Obi-M'Vila-Guarin-Kovaci; Placio-Icardi.