Il Napoli affronta questa sera allo Stadio San Paolo il Parma (ore 21) per l'anticipo della sedicesima giornata del massimo campionato di Serie A: l'insolita programmazione al giovedì sera è dovuta, come forse molti di voi sapranno, alla finale di Supercoppa italiana che i partenopei giocheranno contro la Juventus, lunedì prossimo, a Soha, in Qatar. Potrete seguire Napoli-Parma in diretta Tv sui canali Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Supercalcio HD, oltre a Premium Calcio e Premium Calcio HD.

Napoli, concentrazione e niente distrazioni: la lotta per il terzo posto sarà dura

Per il Napoli di Benitez vietato distrarsi ma, soprattutto, obbligo di riscatto dopo lo scivolone di San Siro di domenica scorsa contro il Milan: ora la classifica vede i partenopei al settimo posto e, visto che la lotta per il terzo posto vedrà impegnate diverse squadre, non si possono commettere altri passi falsi.

Se pensiamo alle ultime due uscite casalinghe contro Cagliari ed Empoli, c'è poco da stare allegri ed ecco perchè Benitez vuole assolutamente concentrazione e soprattutto i tre punti. Tutti disponibili, tranne lo squalificato Albiol e, naturalmente, i lungodegenti Insigne, Zuniga e Michu. Benitez schiererà il solito 4-2-3-1 rispolverando Hamsik dietro a Higuain. Ecco l'undici iniziale: Rafael in porta; difesa composta da Maggio, Henrique, Koulibaly e Ghoulam; a centrocampo Inler e Gargano; sulla tre quarti Callejon, Hamsik e Mertens; unica punta Gonzalo Higuain. In panchina siederanno Andujar, Colombo, Mesto, Britos, Lopez, Jorginho, Radosevic, De Guzman, Zapata.

Parma, al San Paolo sperando di chiudere il 2014 senza sconfitta

Il Parma, in gravissima crisi societaria e di risultati, si presenterà al San Paolo con la consapevolezza delle proprie attuali difficoltà: in questo momento è davvero difficile immaginare una possibile salvezza, ma i tifosi, comunque, continuano a sperare in una svolta nella stagione.

I migliori video del giorno

Donadoni continua a stare al suo posto perchè crede nelle possibilità di rinascita dei ducali. Il tecnico emiliano opporrà un 3-5-2 che prevede Mirante in porta; in difesa Felipe, Lucarelli e Paletta; a centrocampo Rispoli, Acquah, Lodi, J. Mauri e Gobbi; in attacco Cassano e Palladino. In panchina siederanno Iacobucci, Cordaz, Mendes, Santacroce, Costa, Bidaoui, De Ceglie, Ristovski, Galloppa, Mariga, Lucas, Belfodil.

L'arbitro del match sarà il Signor Di Bello coadiuvato nella direzione dagli assistenti Padovan e Pegorin