L'ora “X” per tutti coloro che sono abbonatiallo Juventus Stadium, scatterà giovedì 21 maggio alle ore 12. E sì,perchè, a partire da quell'ora e per un'intera settimana (ovverosino alla stessa ora del 28 maggio 2015) tutti gli abbonati bianconeri godranno di un diritto di prelazionein merito ai biglietti per la finale di Champions League che sidisputerà a Berlino il 6 giugno alle ore 20:45.

Lo si apprende dal sito ufficiale dellaSocietà juventina che quindi ha finalmente fatto chiarezza circamodalità e tempistiche di messa in vendita dei tagliandi stessi.

I biglietti acquistabili saranno di trefasce, cui corrispondono diversi prezzi e settori dello Stadio diBerlino: si andrà dai 70 euro per i biglietti di categoria "4" (curve) ai 280 dei biglietti di categoria "2".

Ogni abbonato non potrà acquistare,per sé, più di un tagliando: i ticket, quindi, saranno nominativi.

Non si potrà nemmeno acquistare ilbiglietto a se stante ma occorrerà abbinare lo stesso al pacchettoviaggio predisposto da Francorosso Italia.

Nei giorni scorsi, l'agenzia viaggioche organizza solitamente le trasferte della Vecchia Signora avevagià fatto sapere (tramite comunicati sul proprio sito) che sarebberostati allestiti solo pacchetti comprensivi di biglietto + volocharter e biglietti + viaggio in pullman.

Molto probabilmente quindinon sarà possibile acquistare alcuna soluzione che preveda anche ilpernottamento a Berlino (i prezzi, sono lievitati paurosamente nelleore immediatamente successive all'esito delle semifinali di ChampionsLeague).

Nulla di certo si sa ancora circa iprezzi di tali pacchetti viaggio: tutto tace e immaginiamo che sologiovedì mattina, all'atto dell'apertura delle vendite, i sostenitoribianconeri verranno a conoscenza dell'esborso economico che dovrannosostenere per accaparrarsi l'agognato posto all'Olympiastadion.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Le prenotazioni verranno gestitesolamente on line e tramite il sito creato apposta da FrancorossoItalia, ovvero www.berlino2015.it.

Se da un lato c'è che esulta vedendoaumentare sensibilmente le proprie possibilità di trovare unbiglietto per il 6 giugno, dall'altra, sono in molti a mugugnare e adessere sprofondati nel baratro della disillusione e dello sconforto.E' probabile che molti finiscano per rivolgersi al mercato parallelosul quale i prezzi dei preziosi pezzi di carta hanno raggiungovalutazioni astronomiche.

C'è da ricordare però che solo i canaliufficiali garantiscono la sicurezza dell'autenticità del biglietto;rivolgersi a canali alternativi, oltre a determinare un esborsoeconomico fuori da ogni logica, potrebbe determinare fregature etruffe apocalittiche.

In bocca al lupo a tutti...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto