Mentre ormai la stagione 2014/15 entra negli archivi bianconeri come una delle migliori delle ultime annate grazie al doppio successo in Campionato e in Coppa Italia e per merito della bellissima finale di Berlino, il mercato juventino si riaccende dopo i comunque ottimi colpi Dybala e Khedira. E sì perché sebbene Marotta e co. siano affaccendati da tempo ormai sulle vicende alterne di Pirlo e Tevez, intenzionati forse a lasciare definitivamente i colori bianconeri, nelle ultime ore sono spuntati nomi entusiasmanti per tutti i tifosi della Vecchia Signora: Oscar del Chelsea e Saponara in comproprietà fra Empoli e Milan.

Pubblicità
Pubblicità

A Possible Dream

Oscar, un sogno divenuto realtà nelle ultime frenetiche ore di mercato grazie a due episodi su tutti. Da una parte infatti, la conferma, qualora ce ne fosse il bisogno, di una sorta di investitura da parte di Allegri che considera il brasiliano il prototipo del numero 10 moderno tutto corsa, tecnica e personalità in grado di consolidare il lavoro fatto quest'anno in campo europeo. Dall'altra una certa apertura filtrata sui media inglesi da parte del Chelsea di Mourinho.

Pubblicità

I blues infatti, avrebbero considerato la cessione del calciatore a partire però dai 30 milioni di euro, cifra di poco inferiore a quella pagata dal team di Abramovich nel 2012 per strapparlo dall'Internacional. Detto ciò, sarà poi la Juve a decidere cosa fare in quanto oltre all'interesse eminentemente tecnico-tattico per il calciatore anche l'esborso economico dovrebbe collimare con i desideri della dirigenza e della società bianconera.

L'Outsider Saponara

Un altro prospetto interessante che la Juventus starebbe seguendo con tanta attenzione, sulla scia dei tanti italiani in squadra, è il trequartista Riccardo Saponara.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il calciatore dopo 1 anno e mezzo di buio in maglia rossonera (8 presenze e 0 reti) si è fortemente rilanciato ad Empoli da gennaio in poi quando, alla corte di Sarri, ha siglato 7 reti in 17 gare di campionato attirando le mire di molte squadre estere (Valencia n.d.r.) e italiane fra cui proprio la Juve. Il club di Corso Galileo Ferraris così, forte degli ottimi rapporti con l'Empoli, vorrebbe ripetere un pò l'esperienza di Rugani, ovvero prestito di uno o più anni per far maturare il giovane calciatore per poi prelevarlo definitivamente nella stagione 2016/17.

L'unica difficoltà nella trattativa potrebbe nascere dalla resistenza del Milan nel cedere il classe 91', resistenza facilmente risolvibile con un congruo assegno. Insomma, al di là dei tanti nomi già spesi in questo mercato la Juve sogna due numeri 10 di grande valore e futuro per restare con costanza e fierezza nell'Olimpo del calcio mondiale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto