Alessandro Del Piero, indimenticato e indimenticabile numero dieci della Juventus, che neppure la straordinaria stagione di Carlitos Tevez con la sua mitica maglia ha potuto sostituire. Certo, i rapporti con la dirigenza bianconera si sono un po' incrinati e tanti tifosi della Vecchia signora non hanno gradito il ben servito dato a Pinturicchio. Come si trattasse di liquidare un calciatore qualunque. Come tanti, anche lui ha deciso di fare un giro per il Mondo, alla ricerca di nuove stimolanti avventure professionali, una seconda giovinezza e perché no, un bel po' di quattrini.

Pubblicità
Pubblicità

Tre anni lontani dall'Italia

Sono passati più di tre anni dalla sua ultima apparizione ufficiale su un campo di calcio: il 12 maggio 2012, quando disputò la sua ultima gara coi bianconeri, meritandosi una lunga ed emozionante standing ovation per quanto fatto in diciassette anni. E dopo un giro lungo, prima in Australia e poi in India, torna nel nostro paese, ovviamente per dedicarsi al calcio. Vediamo cosa farà.

Farà il commentatore per SKY

Come riporta Libero, oggi SKY ha annunciato, mediante conferenza stampa, in occasione del nuovo palinsesto della prossima stagione in quel di Alghero, che il fantasista anche della Nazionale farà il commentatore per le dirette televisive.

In realtà, Del Piero è stato anche a lungo corteggiato da Mediaset, ma ha scelto la rete del magnate australiano Murdoch anche perché vi ha fatto già parte in occasione dei Mondiali del 2014 in Brasile. Farà il commentatore delle gare di Serie A e di Europa league, passate a Sky, mentre la Champions sarà di Mediaset per i prossimi tre anni. Con lui ci sarà anche il brasiliano Leonardo, altro fuoriclasse ex Milan e allenatore per una stagione dell'Inter.

Pubblicità

Ad Alex non resta che fare un sentito in bocca al lupo per questa sua nuova avventura. Non più in pantaloncini e scarpette, bensì con cuffia e microfono. Riuscirà nell'impresa di far sognare i telespettetori con le parole, tanto quanto faceva fino a poco tempo fa sui campi di calcio? Alle telecronache l'ardua sentenza.

Leggi tutto