La Roma ha scelto il suo principale obiettivo per il ruolo di centravanti. Si tratta del possente bosniaco Edin Džeko, 29enne cannoniere del Manchester City, in lista di partenza dall'Etihad. Quello di Džeko è un profilo che piace molto al tecnico Rudi Garcia, e soprattutto al direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini che, nell'ultimo weekend, dopo essere stato in Germania per incontrare i dirigenti dell'Augsburg con lo scopo di parlare del terzino ghanese Abdul Baba Rahman, è volato a Manchester per trattare l'ariete ex Wolfsburg.

La prima offerta della Roma è stata respinta dalla società inglese: i giallorossi, infatti, hanno offerto 10 milioni di euro per il cartellino dell'attaccante, autore di sole 4 reti nell'ultima edizione della Premier League e che non rientra più nelle grazie dell'allenatore dei 'Citizens', Manuel Pellegrini. Il Manchester City, dal canto suo, ha risposto chiedendone 30. Cifra astronomica, sparata sul tavolo delle trattative con l'unico scopo di far salire l'offerta giallorossa.

Sabatini ha trattato, ed è salito di qualche milione, ed è arrivato a 16, che diventerebbero 20 con dei bonus. Le parti si avvicinano sensibilmente: l'agente di Edin Džeko, secondo quanto riportato da 'GazzettaTV', è rimasto a Manchester per mettere pressione alla società inglese, e tentare di convincerla a cedere il proprio assistito. Tra l'altro, Džeko avrebbe già un accordo con la Roma, che si sente sicura di poter convincere il City a lasciarlo andare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Calciomercato

Tra l'altro, nelle ultime ore, come riportato in esclusiva dalla redazione di 'Tuttomercatoweb', sembra che il Manchester City sia sceso lievemente nelle pretese. Gli inglesi si accontenterebbero di 28 milioni, dilazionati in due anni (21 quest'anno, 7 l'anno venturo). La bravura di Sabatini, adesso, dovrà essere quella di riuscire a far scendere la richiesta nell'ottica dei 22-25 milioni per poi chiudere l'affare.

Le alternative in casa Roma non mancano: si tiene sempre d'occhio Aleksandar Mitrović dell'Anderlecht così come, nelle ultime ore, è spuntato fuori il nome di Salomon Rondon, centravanti dello Zenit.

La domanda che tutti i tifosi giallorossi si pongono è pero un'altra: con quali soldi la Roma acquisterà Edin Džeko? Quello sul bosniaco è senza dubbio un investimento pesante, che la società vuole effettuare per rendere la squadra competitiva per lo Scudetto fino alla fine.

Un alleato importante potrebbe essere il Milan. Mentre con la cessione di Andrea Bertolacci, infatti, la Roma ha potuto pagare Iago Falque (prestito oneroso con diritto di riscatto) al Genoa, ed acquisterà il nuovo terzino sinistro, con i soldi di una possibile cessione ai rossoneri di Alessio Romagnoli finanzierà l'acquisto di Džeko. Inoltre, ricordiamo, Sabatini sta cercando di piazzare il rientrante Mattia Destro, non riscattato proprio dal Milan, al West Ham a titolo definitivo.

Capitolo portiere. Dalla Spagna filtrano delle indiscrezioni importanti, che vogliono la Roma sul costaricense Keylor Navas del Real Madrid. Secondo quanto appreso dalla redazione di 'Calciomercato.it', il portiere piace a Trigoria ma, per ora, non è avvenuto nessun contatto diretto. A Sabatini, però, non dispiace, e non è escluso che, prima di virare su Sergio Romero, svincolato dalla Sampdoria e titolare della Nazionale argentina, non venga effettuato un tentativo per Navas.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto