Anche l'inizio della stagione sportiva 2015-2016, potrebbe risentire delle sentenze dei Tribunali della Giustizia Sportiva. In particolare si punta a chiudere il primo grado di giudizio per quello che riguarda la vicenda del Catania Calcio, travolto dall'inchiesta " i treni del gol" e del Teramo, coinvolto nella presunta combine dell'ultima giornata dello scorso campionato in cui la partita con il Savona, decisiva per ottenere la promozione in cadette ria, sarebbe stata comprata.

Per queste due società, che rischiano di retrocedere per responsabilità diretta, si punta a chiudere il processo, almeno per quanto riguarda il primo grado, entro il 10 Agosto 2015 come da intenzione del Procuratore Federale Stefano Palazzi. Per quanto riguarda il Catania il presidente Antonino Pulvirenti ha dichiarato di essere pronto a vendere la società, in modo che possa ripartire senza ombre.

Inizio della Serie B slittato a Settembre

Un primo effetto delle inchieste è stato lo slittamento dell'avvio del Campionato di Serie B di 15 giorni, dal 21 agosto al 5 settembre, segno evidente che l'organico delle partecipanti potrebbe essere diverso da quello attualmente previsto.

In particolare potrebbero tornare in Serie B, la Virtus Entella retrocessa dopo i play-out con il Modena, che sostituirebbe il Catania e l'Ascoli secondo classificato alle spalle del Teramo nel Girone B di Lega Pro dello scorso campionato. Al momento le prove conto abruzzesi e siciliani sembrano schiaccianti e le sanzioni come la retrocessione in categoria inferiore praticamente certe.

Anche la Lega Pro nel mirino del Procuratore Federale

Non c'è solo la Serie B a poter subire cambiamenti d'organico, in Lega Pro la situazione sembra essere ancora peggiore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Serie C

In questo momento a causa di fallimenti e dissesti finanziari ben 8 club non hanno provveduto ad iscriversi al campionato, tra cui i blasonati Reggina e Varese, con la conseguenza di dover ripescare altrettante società tra le retrocesse e quelle che hanno fatto domanda dalla Serie D. Oltre a queste problematiche ci sono le varie inchieste in corso iniziate lo scorso anno e proseguite in questo che potrebbero riscrivere l'intera geografia della terza serie del Calcio italiano

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto