Mario Gomez è vicino al Besiktas, questo ormai lo sapete tutti, o meglio il tedesco ha capito che a Firenze ormai è solo un peso e la Società dopo aver pagato 3 dei 4,2 milioni l'anno netti d'ingaggio dei primi 2 anni del suo contratto (la restante parte d'ingaggio veniva garantita dagli sponsor), ora reputa veramente troppi i 5 milioni netti (10 lordi) previsti dal 3' anno di contratto in poi. Il panzer ha deciso, a distanza di settimane, di accogliere le sirene turche.

Pubblicità
Pubblicità

Fiorentina e Besiktas invece devono ancora trovare l'accordo: per il tedesco, l'acquisto più costoso dell'era Della Valle, la Fiorentina chiedeva 9 milioni, ma ora potrebbe accontentarsi addirittura di 6 più bonus, dopo le due stagioni fallimentari passate dall'ex Bayern Monaco in maglia viola. Il Besiktas vorrebbe spendere ancora meno, ma alla fine un accordo sembra piuttosto vicino. Su campionati competitivi purtroppo, Mario Gomez non ha ricevuto alcuna richiesta.



A quel punto tra una parte dei soldi della cessione di Cuadrado non serviti per ripianare il buco di bilancio della passata stagione, lo svincolo dei tanti esuberi e la cessione di Mario Gomez, qualche milione ci sarebbe senza dubbio per fare mercato, anche in autofinanziamento, e ritardi o scuse ulteriori non sarebbero più tollerate dagli stessi tifosi gigliati.

I dirigenti della Fiorentina ed Andrea Della Valle lo sanno, per questo il patron è dato in arrivo a Moena nel fine settimana per annunciare 1 o 2 acquisti: oltre a Sepe, sono in arrivo un terzino destro ed un centrocampista.

Pubblicità

Wallace o no, non è dato sapere, ma un forte centrocampista centrale è dato in arrivo da radio mercato, mentre per il ruolo di terzino destro rilancio il nome di Sabelli (ottimo calciatore 22enne romano di proprietà del Bari), poco collegato alla Fiorentina su altre testate giornalistiche, ma su cui io ho spesso puntato in chiave Fiorentina. Vedremo se avrò ragione o meno.

Successivamente dovranno arrivare per forza di cose un altro centrocampista centrale ed almeno un attaccante (con Salah e Gomez andati via): si pensa ad una seconda punta, perchè Sousa vede Giuseppe Rossi come prima punta, ma giocarsi un'intera stagione su 3 fronti con un solo centravanti di ruolo in rosa, Babacar, per me rappresenterebbe un rischio troppo grande.



Leggi tutto