L'Inter si sta dando un gran da fare, com'è giusto che sia dopo le ultime deludenti annate. Fin da subito e la squadra che sta per essere allestite sembra poter avere quantomeno quella competitività mancata nelle ultime stagioni. Gli innesti di Kondogbia prima e Miranda con Murillo poi, sono stati seguiti da Martin Montoya, terzino destro di grande esperienza proveniente dal Barcellona, ed ora anche da Stevan Jovetic, preso dal Manchester City: il montenegrino torna in Italia dopo due anni in Inghilterra e sembra determinato a dimostrare ancora le sue qualità calcistiche a cui aveva abituato anni fa i tifosi viola della Fiorentina.

Pubblicità
Pubblicità

Il prossimo colpo potrebbe essere Felipo Melo

Il quadro sembra però essere ancora incompleto e le prossime mosse sono già segnate sul taccuino del DS Piero Ausilio. Quella di Ivan Perisic resta sempre una pista molto calda e a giorni potrebbe arrivare un suo annuncio per il passaggio in nerazzurro, ma quello per cui ora più preme Roberto Mancini, sembra essere un mediano di rottura che sappia recuperare il pallone e possa far ripartire l'azione in velocità, talvolta anche impostando il gioco offensivo.

Come riportato da SportMediaset.it, il profilo delineato dal tecnico jesino sembra condurre, per ora, a Felipe Melo, centrocampista brasiliano del Galatasaray, già allenato dal Mancio due stagioni fa, durante l'esperienza in Turchia.

i tifosi nerazzurri sicuramente ricorderanno il giocatore per il suo passato in maglia bianconera dal 2009 al 2011 per tre stagioni comunque non molto esaltanti dal punto di vista del gioco espresso; fatto sta che l'esperienza di Felipe Melo, con 32 anni sulle spalle, è difficile da trovare in giro a così basso costo, ecco perché resta la prima scelta della dirigenza interista.

Pubblicità

Per il giocatore sembra già essere arrivato il "SI" del presidente Erick Thohir e dovrebbe essere stato offerto un contratto biennale da 3 milioni di euro netti a stagione; la trattativa sembra ancora aperta ma potrebbe decollare dopo il 2 agosto, quando proprio Inter e Galatasaray si incontreranno nell'ennesima amichevole della tournée estiva.

Leggi tutto