Mentre oggi la Juventus presenta Zaza, un altro tassello fondamentale nell'opera di ricostruzione dei bianconeri, Marotta e co. lavorano alacremente sul mercato per sostituire il partente Vidal. Come noto, anche in base alle esigenze tattiche di Mister Allegri, la Juventus è in cerca di un trequartista in grado di lanciare il nuovo duo d'attacco composto da Dybala e uno fra Mandzukic e Morata.

Più Bundesliga che Premier League

Dalla Bundesliga alla Bundesliga il passo è breve.

E sì perché la Juventus potrebbe ridisegnare il proprio centrocampo a stretto contatto con il predetto campionato tedesco. Se da un lato, infatti, abbiamo un Vidal pronto a vestire la maglia del Bayern, grazie a 37 stentorei milioni di euro, dall'altra abbiamo due sostituti di gran pregio che giocano nelle lande teutoniche: Draxler e Gotze. Questi profili, invero, appaiono essere più facilmente raggiungibili rispetto alle ipotesi derivanti dalla Premier League, parliamo di Ozil e Oscar.

Le valutazioni di entrambi i calciatori di fatto, al momento, sembrano essere al di sopra delle possibilità della Juventus o di quanto la Vecchia Signora intenda investire.

Le trattative tedesche

Le piste percorribili dunque provengono dalla fertile terra di Germania che, reduce da un mondiale stravinto, confeziona grandi calciatori quasi in sequenza. Fra questi la Juventus avrebbe individuato due giovani fantasisti in grado di fare le fortune dei bianconeri per tanto tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Da una parte troviamo il classe 93' Julian Draxler, talento precoce nonché cristallino che potrebbe esser preso senza un esborso economico fortissimo, dall'altra il già affermato Gotze. Per il primo, l'offerta di Marotta dovrebbe prevedere un prestito iniziale con obbligo di riscatto fissato intorno ai 25 milioni di euro, da esercitare però in caso di raggiungimento di un cospicuo numero di presenze in stagione.

Tale clausola sarebbe stata posta dalla Juve per i dubbi derivanti dalla condizione fisica del calciatore spesso messa a dura prova da tanti infortuni. Si attende la replica da Gelsenkirchen. Per Gotze, invece, il discorso e più complesso. Le ipotesi di successo della trattativa poggiano, al momento, solo sul non idilliaco rapporto fra il fantasista di Memmingen e Guardiola. Gli altri aspetti, vale a dire la sua valutazione, il suo ingaggio e la volontà del Bayern di cedere il matchwinner della scorsa finale dei Mondiali, non giocano a favore dei bianconeri.

Tuttavia l'occasione di strappare il calciatore ai bavaresi appare troppo ghiotta per non essere presa al volo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto