Grande festa a San Cataldo per il ritorno nella città natale del bomber granata Ernesto Torregrossa, al quale è stato consegnato, prima della gara, un premio dalla dirigenza verdeamaranto per i risultati sportivi finora raggiunti. Un orgoglio per compresorio nisseno e per tutti i tifosi sancataldesi. Una festa sugli spalti, ma sopratutto sul campo dove le due compagini non si sono risparmiate giocando una gara a viso aperto, per la gioia del numeroso pubblico presente allo stadio "Valentino Mazzola".

Pubblicità
Pubblicità

La gara è stata da subito divertente con Dolenti (ex portiere granata) che è prodigioso su due occasioni, entrambe arrivate sui piedi di Torregrossa. Il match non si sblocca, ma alla mezz'ora arriva il vantaggio del Trapani firmato dal "solito" Perticone, che va in rete dagli sviluppi di un corner. Il raddoppio, non tarda, a giungere al 34' grazie a Scozzarella abile ad insaccare direttamente su calcio di punizione. All'intervallo, è 2-0 granata.

Pubblicità

Nella ripresa, girandola di sostituizioni e terzo gol della squadra trapanese con il centrocampista Eramo, un tap-in sottomisura su respinta del portiere di casa. Quarto gol del baby Sparacello, dopo un'azione sontuosa dell'attaccante Montalto che si mette in proprio con il gol della "manita". Sul 5-0 granata, c'è la reazione della Sancataldese che si concretizza con il gol di Yuri Di Marco, ex Nissa, che con una precisa punizione batte il portiere ospite.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Calciomercato

Finisce 1-5, fra gli applausi del pubblico sancataldese che si è goduto un squadra, quella granata, che sarà una delle sicure protagoniste del campionato "cadetto" che inizierà ufficialmente il 6 settembre prossimo. Il Trapani calcio, dunque, si aggiudica il primo trofeo "Bcc Toniolo". Un test, molto utile per mister Cosmi che ha assaggiato le condizioni fisiche di quasi tutta la "rosa", eccetto gli infortunati che sono rimasti in sede per recuperare, in vista, della "prima" di campionato che la vedrà affrontare al "Provinciale", la Ternana, di mister Toscano tornato in Umbria dopo la splendida parentesi di Novara dove ha vinto, con merito, l'ultimo campionato di Lega Pro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto