Il calendario offre un terzo turno di serie A, in programma il giorno 13 settembre 2015, ricco di spunti interessanti. Ecco le partite: Empoli-Napoli, Fiorentina-Genoa, Inter-Milan, Frosinone-Roma, Juve-Chievo, Lazio-Udinese, Samp-Bologna, Palermo-Carpi, Verona-Toro, Sassuolo-Atalanta. Il palinsesto è dunque molto ricco. Sarà interessante valutare il ritorno di Sarri nella 'sua' Empoli, squadra che lo ha fatto apprezzare ad alto livello. Il Napoli pagherà l'aver mancato la qualificazione in Champions League lo scorso anno, e dovrà capire quale sarà l'obiettivo reale del suo campionato.

La Fiorentina del dopo Montella sarà competitiva?

Fiorentina-Genoa è un banco di prova importante per i Viola, poiché il Genoa ha un organico molto competitivo. La gara più importante della 3a giornata è certamente il derby milanese, che a ben guardare potrebbe risolversi in un pari utile ad entrambe in questa fase d'avvio, ma di certo non mancheranno né i gol, né le forti emozioni, perché entrambe le compagini si sono notevolmente rafforzate, col Milan del nuovo corso di Mihailovic capace di spendere 25 milioni di euro per un difensore bravo ma ancora giovane come Romagnoli, e l'Inter determinata a tornare al periodo d'oro del triplete dello 'Special One' Josè Mourinho.

Juve e Roma dovrebbero vincere, rispettivamente, contro Chievo e Frosinone. Le possibili sorprese di questa terza giornata possono provenire da Palermo-Carpi, Verona-Torino, Sassuolo-Atalanta.

Un torneo più equilibrato?

A ben guardare questa giornata potrebbe rivelarsi propizia soprattutto per i bianconeri torinesi campioni d'Italia, che al secondo turno sono attesi all'Olimpico dove, opposti alla Roma, potrebbero anche perdere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La Serie A promette spettacolo quest'anno, con la Roma stanca di essere l'eterna seconda della situazione, rinforzata dall'arrivo dei vari Dzeko, Digne, Gerson, Salah, Iago Falque. Rudi Garcia si aspetta molto anche dai recuperi di Castan e Strootman. L'olandese, in particolare, è capace di assicurare l'indispensabile salto di qualità in fase di costruzione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto