Tra annunci e smentite, giovedi sarà il giorno decisivo per l'annuncio ufficiale della Fiorentina della punta del Dnpro, Nikola Kalinic, da tempo nel mirino di Pradè. Un affare che ad un certo punto si era tinto di giallo, dopo che, nel pomeriggio di mercoledi, l'approdo del giocatore in maglia viola, era stato ufficializzato dal club ucraino con un comunicato apparso sul sito del club, e poi prontamente rimosso, senza un perchè.

Il club viola ha smentito categoricamente di avere chiuso l'affare con il club ucraino, pur ammettendo che la trattativa fosse in dirittura d'arrivo. Il giocatore si trasferirà a Firenze per 5,5 milioni di euro, sottoscrivendo un accordo quadriennale con opzione per il quinto anno. Kalinic non rimarrà di certo l'ultimo colpo di mercato del club viola. La rosa viola si arricchirà anche di nuovi elementi, in difesa e in mezzo al campo, con un nuovo partner di centrocampo per la coppia formata da Borja Valero e Mario Suarez.

Raiola 'offre' Balotelli e Kasami

Il potente manager Mino Raiola, avrebbe contattato Pradè per sondare la disponibilità a trattare due suoi assistiti, Mario Balotelli e Patjim Kasami. L'attaccante italiano di colore è ormai relegato da tempo ai margini del club inglese e sta cercando, in Italia, una squadra che possa rilanciarlo, anche sacrificando una parte del corposo ingaggio percepito con i 'Reds'.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

Il giocatore era stato offerto senza successo da Raiola, alcune settimane fa, alla Lazio. L'altro nome forte proposto da Raiola al club viola, è quello del dinamico centrocampista dell'Olimpiakos, Kasami, che risponderebbe perfettamente ai requisiti richiesti dal tecnico lusitano, Paulo Sousa, da tempo alla ricerca di un mediano bravo a fungere da collante tra la fase difensiva e quella di riproposizione.

Altri nomi importanti sono sul taccuino del direttore sportivo Pradè, che come al solito, potrebbe spiazzare cronisti e tifosi, piazzando colpi a sorpresa, come avvenne al termine della scorsa sessione estiva di mercato quando portò a Firenze, Richards e Badelj, nomi esclusi alla vigilia fra i papabili alla maglia viola.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto