Oltre a dare le prime indicazioni sulla nuova squadra di Allegri, le prime amichevoli estive hanno portato già i primi infortuni in casa bianconera. I guai fisici di Barzagli, Chiellini e Khedira hanno portato Allegri a dover fare i conti con la prima situazione di emergenza in vista del primo impegno ufficiale contro la Lazio nella finale di Supercoppa.

Due nomi "nuovi" per il centrocampo bianconero

Tra i vari infortuni, quello più grave è quello di Sami Khedira che dovrà stare lontano dai campi di gioco per circa 40-50 giorni.

Questo guaio muscolare si va ad aggiungere alla lunga lista di infortuni che in questi anni hanno perseguitato la carriera del nazionale tedesco. La Juventus non ha comunque nessuna intenzione di rimpiazzare il neoacquisto visto anche che Khedira ha superato brillantemente i test fisici a giugno. Tuttavia la dirigenzasta pensando di fare un altro acquisto a centrocampo, reparto in cui la Juventus ha fatto la differenza in questi anni e in cui Allegri e Conte hanno sempre avuto ampia scelta con Vidal, Pirlo, Marchisio e Pogba.

Il nome in cima alla lista è sempre quello di Alex Witsel. I bianconeri hanno un accordo di massima col giocatore che gradirebbe molto giocare la Champions League, ma lo Zenit continua a chiedere 35 milioni di euro. La Juve potrebbe aumentare la prima offerta di 20 milioni più bonus e regalare ad Allegri un centrocampista di qualità che, all'occorrenza, può occupare anche il ruolo di trequartista. L'alternativa economica al belga è Fredy Guarin, giocatore ai margini della rosa di Mancini e già vicino alla Juve due stagioni fa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Idee low-cost per la difesa

Per quanto riguarda la difesa, la Juve è molto vicina all'ingaggio a parametro zero di Heiko Westermann che dopo cinque anni ha rescisso il contratto con l'Amburgo. Il tedesco è un giocatore d'esperienza, dotato di un ottimo fisico epuò ricoprire anche il ruolo di terzino destro. Inoltre il difensore ha un'ottima vena realizzata come testimoniano i 37 gol segnati in carriera.

Westermann potrebbe così completare il reparto difensivo di Allegri ed è un'alternativa low-cost al costosissimo Mehdi Benatia. Per la fascia sinistra, invece, la Juve ha mollato la presa su Alex Sandro a causa delle elevate pretese del Porto e anche quella su Siqueira. L'idea nuova è quella di Danilo d'Ambrosio, altro giocatore in esubero all'Inter e terzino seguito tempo fa dai campioni d'Italia su suggerimento dell'ex Conte.

Il terzino italiano percepisce un ingaggio di 1,5 milioni e il prezzo del suo cartellino si aggira intorno ai 5 milioni di euro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto