Il sabato di Ferragostodella Premier League si apre con la vittoria dell'Everton per 3-0 in casa del Southampton.Una partita giocata dagli uomini di Martinez per 45 minuti, tanto è bastato per conquistare l'intera posta in palio con la doppietta di Lukaku, migliore in campo degli ospiti. Il lampo di Barkley nella ripresa ha sancito il ko definitivo per gli uomini allenati da Koeman. Il Southampton, vivo in qualche occasione nella prima metà di gara, approfitta della tattica difensiva adottata dall'Everton per tentare la rimonta nella ripresa, senza però trovare il bersaglio nonostante le palle gol create.

Con questo risultato, l'Everton sale temporaneamente al secondo posto a quota 4 punti, in attesa delle altre partite. Il Southampton, invece, resta a quota 1 punto, frutto del pareggio nella prima giornata di campionato.

Lukaku-Barkley: è ko Southampton

Il Southampton di Koeman scende in campo con il modulo 4-2-3-1, con Stekelenburg a difesa dei pali, linea difensiva a 4 con Soares, Yoshida, Fonte e Targett, Davis e Wanyama in mediana, Tadic, Long e Mane a sostegno della punta Pellè.

L'Everton di Martinez si schiera con lo stesso modulo degli avversari: Howard in porta, Coleman, Stones, Jagielka e Galloway in difesa, McCarthy e Barry in mediana, Kone, Barkley e Cleverley rappresentano la linea di trequartisti a sostegno di Lukaku.

Periodo di studio per i primi venti minuti, con qualche azione da una parte e dall'altra che non regala dei grandissimi pericoli ai rispettivi estremi difensori.

Il match cambia padrone al minuto 21: il Southampton sfrutta malissimo il calcio d'angoloconquistato, e regala all'Everton la possibilità di ripartire. Kone crossa dalla destra al centro dell'area di rigore, dove Lukaku arriva tempestivamente all'appuntamento: il suo colpo di testa spiazza Stekelenburg e regala l'uno a zero alla squadra ospite.

Al 29' è ancora Everton. Lukaku supera in dribbling due avversari e serve il pallone al centro trovando Barkley, che calcia addosso a Stekelenburg.

Sulla successiva respinta, errore clamoroso di Cleverley che calcia a lato. Ma è solo il preludio a ciò che arriverà al 45'. Incursione centrale di Barkley, palla rasoterra sulla lunetta e conclusione di Lukaku dritta all'angolino: ecco il 2-0 con cui l'Everton va negli spogliatoi.

Nella ripresa, l'Everton adotta una tattica più difensivista, concedendo al Southampton occasioni in serie. Inizia Pellè al 53', la cui conclusione trova pronto Howard, replicando al 67' di testa, senza trovare lo specchio della porta, e sfiorando pericolosamente il gol con Mane al 79', con respinta spettacolare di Howard in corner.

Quando l'Everton si sveglia sono guai da ko. Ed è così che al 84' Barkley sfrutta a dovere l'assist proveniente da dentro l'area ed insacca per il 3-0, risultato con cui si conclude la partita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto