Per il bomber del Trapani, Ernesto Torregrossa, quella di domani contro la Sancataldese calcio, squadra militante nel campionato di Eccellenza siciliana,  sarà una partita a dir poco speciale. Il motivo è ovvio, si ritroverà davanti la sua città natale, i suoi tifosi e gli amici con cui ha trascorso l'intera infanzia. Una città, che l'ha consegnato al calcio che conta, alla tenera età di 16 anni, quando approdò alla Lucchese "Allievi" dal settore giovanile della Nissa Fc.

Pubblicità
Pubblicità

Da quel momento, ne ha fatta di strada con esperienze importanti ad Udine, VeronaMonza, Como, Lumezzane e Crotone. Ora, con il Trapani si ritroverà, di fronte, quella Sancataldese dove suo padre, Lirio (ex calciatore del Torino Fc, negli anni 80), è stato un indiscusso protagonista. Da capitano, Torregrossa senior, ha giocato per diversi anni con quella maglia, segnando tanti gol e portando la squadra verdeamaranto ai vertici ed ai massimi splendori della sua storia calcistica affrontando con successo, i campionati di Serie D, fra il 1995 e il 1997 con a capo il presidentissimo Marcenò.

Pubblicità

L'amichevole di "lusso" si giocherà, domani (26 agosto) alle ore 20, presso lo stadio "Valentino Mazzola" di San Cataldo (Caltanissetta). Il prezzo del tagliando, in prevendita, sarà di 8 euro, mentre, chi si presenterà al botteghino dovrà pagare 10 euro. Si prevede, dunque, una grossa affluenza di pubblico con molti tifosi che arriveranno dalle zone limitrofe e non solo.

Nelle file dei verdeamarato, ci sarà anche un ex Trapani calcio, il nisseno Gaetano Dolenti, portiere che con la maglia granata vinse due campionati (Serie D e Lega Pro) approdando in Serie B nella stagione 2013-2014 ed esordendo all'ultima di campionato contro il Brescia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B Calciomercato

Poi, dopo il quinquennio d'oro lasciò la squadra granata per vestire la maglia numero uno, della squadra che domani affronterà il Trapani. Insomma, tanto "revival" e molto "amarcord" per una sfida che testimonia, anche, dei buoni rapporti che intercorrono fra le due compagini siciliane, vedi le due operazioni di mercato riguardanti il settore giovanile, il difensore Tumminelli e il portiere La Cagnina, entrambi, proveniente dal vivaio della Sancataldese.

Il primo, è un punto fermo del Trapani "Primavera" che quest'anno sarà diretta da mister Di Gaetano, mentre, il secondo sarà il nuovo guardiapali degli "Allievi Nazionali" di mister Colletto. Una curiosità, entrambi, gli allenatori in passato sono stati protagonisti a Caltanissetta, con la maglia della Nissa Fc. Nonostante, le notevoli differenze di "categoria", pertanto, continua il buon feeling fra trapanesi e nisseni...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto