Novità importanti sul Calciomercato di Juventus e Inter: i bianconeri, infatti, sono sempre alla ricerca di un rinforzo a centrocampo e non hanno ancora abbandonato la pista che porta a Julian Draxler dello Schalke 04. Come alternativa piace Gundogan, mentre le ultime idee proposte sono Lemina e Montolivo. Anche i nerazzurri hanno bisogno di nuovi innesti, soprattutto in attacco e stanno pensando a due nomi che hanno già militato in Serie A, ovvero Lamela e Lavezzi.

Pubblicità
Pubblicità

Il calciomercato della Juventus è incentrato, da molto tempo, sulla ricerca di un rinforzo di qualità a centrocampo. Dopo, infatti, l'arrivo di Cuadrado, accolto dall'entusiasmo dei tifosi bianconeri, Marotta potrebbe fare un ultimo tentativo per Draxler: secondo il "giornalista Sky Gianluca Di Marzio", lo Schalke 04 chiederebbe 32,5 milioni di euro e sarebbe disposto a scendere solo fino a 30. Al momento la società di "Corso Galileo Ferraris", non intende sborsare tale cifra, ma potrebbero esserci novità nei prossimi giorni. L'alternativa più affascinante rimane Gundogan, anche se con il tempo, il Borussia Dortmund si sta convincendo a non privarsi del giocatore, autore, insieme a tutta la squadra, di un inizio di stagione davvero esaltante.

Le ultime idee accostante ai bianconeri, poi, sono Lemina del Marsiglia, seguito anche dal Napoli e Montolivo.

In casa Inter, invece, si cercano rinforzi soprattutto nel reparto avanzato. Mancini, visto anche il leggero infortunio ad Icardi, vorrebbe nuove alternative in rosa: su Perisic, sempre secondo Gianluca Di Marzio, sarebbe stata trovata l'intesa economica, ma sembra che anche il Wolfsburg stia riflettendo sulla possibilità di non cedere il giocatore.

Pubblicità

L'affare, comunque, può ancora andare in porto, ma i nerazzurri si stanno comunque cautelando con due ex della Serie A, ovvero Lavezzi e Lamela. Per quest'ultimo ci sarebbe già un'intesa con il Tottenham sulla base di un prestito a 6 milioni, con obbligo di riscatto a 14, mentre l'argentino ex Napoli è valutato circa una decina di milioni.

Leggi tutto