Il Calciomercato Juventus si è chiuso con l'acquisto di Anderson Hernanes de Carvalho Viana Lima, meglio noto come Hernanes, ex Lazio ma soprattutto ex Inter. Sappiamo bene come i tifosi bianconeri mal 'digeriscano' le seconde scelte nerazzurre ma la dirigenza bianconera aveva l'obbligo di dare a Massimiliano Allegri un trequartista, così come era stato richiesto dal tecnico livornese.

C'era poco tempo a disposizione, anche per colpa dei 'capricci' di Julian Draxler, vero obiettivo di mercato per quella fascia di campo ma sfumato proprio a pochi metri dal traguardo.

Pubblicità
Pubblicità

La Juventus ha acquistato un giocatore che conosce bene il campionato italiano e che, quindi, farà molta meno fatica ad integrarsi nel contesto bianconero; non dimentichiamoci, inoltre, che Hernanes non è solo un buon trequartista ma è capace di ricoprire diverse posizioni in mezzo al campo.

Resta da vedere se l'Hernanes che vestirà la maglia bianconera assomiglierà di più a quello visto per tre stagioni e mezzo giocare benissimo nella Lazio oppure sarà più vicino alla sua 'brutta copia' che i tifosi nerazzurri hanno visto spesso a San Siro.

Pubblicità

Hernanes come trequartista nel 4-3-1-2 di Allegri?

Hernanes sarà, dunque, il trequartista nel 4-3-1-2 preferito da Allegri ma, all'occorrenza, sarà anche un centrocampista capace di giocare in posizione più arretrata in un 3-5-2 o in un 4-3-3. Con il rientro di Marchisio e di Khedira (assenze pesantissime in questo inizio campionato), il tecnico livornese avrà finalmente a propria disposizione diverse soluzioni tattiche: non dimentichiamoci di Juan Cuadrado o del nuovo acquisto Mario Lemina, compagno di squadra di Paul Pogba nella nazionale under 20 francese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Il 'Polpo' avrà, dunque, il compito di facilitare il suo ambientamento a Torino, cercando, se possibile, di 'addomesticare' il suo carattere piuttosto irascibile.

Juventus 2015/2016: come cambierà la squadra di Allegri?

Le possibilità di gioco, dunque, per Allegri sono diverse, a partire dal 4-3-1-2 che vedrebbe Buffon in porta; Lichtsteiner e Alex Sandro (o Evra) sulle fasce, con Bonucci e Chiellini centrali; Marchisio come vertice basso di centrocampo a fare il vice Pirlo, Pogba e Khedira interni ed Hernanes come trequartista; in attacco Mandzukic (Morata) e Dybala.

L'impiego di Cuadrado sarà maggiormente vincolato al 3-5-2 o al 4-3-3, ma non dimentichiamoci anche di un modulo (il 3-4-3) che Hernanes sa interpretare benissimo in quanto applicato dal suo ex tecnico Petkovic.

Il 'Profeta' in quella Lazio giocava come centrale di centrocampo (insieme a Ledesma) e allora perchè non ipotizzare una Juventus anche con il 3-4-3 del tipo: Buffon; Bonucci, Chiellini e Caceres (oppure Barzagli); Alex Sandro (o Evra), Pogba, Hernanes e Lichtsteiner; Cuadrado, Mandzukic e Dybala in avanti.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto