Nissa-Ravanusa finisce 15-16 ai rigori, al "Palmintelli" di Caltanissetta. Un risultato clamoroso per il numero di tiri dal dischetto necessari per decretare la squadra che accede al secondo turno di Coppa Italia di Promozione, dopo lo 0-0 maturato al triplice fischio finale e quello della gara d'andata in terra agrigentina. Per i ravanusani un traguardo importante ottenuto sul campo di una formazione indicata da più parti fra le candidate alla vittoria finale.

La Nissa è scesa in campo con Ammendola, La Mantia, Vaccarella, Bognanni, Italiano, Milanesio, Calvaruso, La Marca, Genova, Di Franco e Ferraro. Nel secondo tempo ha trovato posto anche Di Maria. Il Ravanusa ha risposto con Strano, Giarrana, Lo Coco, Di Liberto, Guarnotta, Intorre, Vangelista, Lo Curto, Falsone, Di Salvo e D'Angelo.

Nisseni in dieci per 35 minuti

La squadra biancoscudata ha giocato dal 55' in dieci uomini per l'espulsione di Calvaruso.

Comprensibile delusione tra i padroni di casa, che dopo la buona prestazione di domenica già pregustavano il passaggio alla seconda fase. Aria di moderata soddisfazione tra i ravanusani, schieratisi con diversi giovani desiderosi d'affermarsi e animati da una grande voglia di far bene. Archiviata la Coppa Italia, ora la Nissa può pensare al campionato.

Da domenica sarà campionato, derby a Canicattì

Domenica prossima la prima giornata: esordio al "Carlotta Bordonaro" di Canicattì in un derby dal sapore antico e ricco di fascino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Successivamente sarà la vota di un'altra partita d'altri tempi con il Licata, che riporta alla memoria un confronto molto sentito in Serie C2 tra la Nissa in cui militavano Zappalà, Tarantino, Ingrassia e altri protagonisti di quegli anni e i gialloblù allenati da Zeman, con Schillaci e Torregrossa in primna linea.

La terza di campionato proporrà nuovamente Ravanusa-Nissa, mentre la quinta vedrà di fronte Nissa e Santa Croce.

Si proseguirà con Macchitella-Nissa, Nissa-Marina di Ragusa, New Team-Nissa e il derby Nissa-Atletico Caltanissetta, andata il primo novembre, ritorno il 21 febbraio 2016. Nella nona giornata Aragona-Nissa. Le avversarie dalla decima alla penultima partita in programma saranno, nell'ordine, Palma, Casteltermini, Comiso, Atletico Gela e Ragusa. L'ultimo turno coinciderà per la Nissa con quello di riposo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto