Ieri sera, a Lecco, contro la formazione di casa, che milita nel campionato di Serie D, l'Inter di Roberto Mancini ha rimediato una figuraccia, perdendo 2-1 in un amichevole, di positivo, ha fatto registrare soltanto l'esordio in maglia nerazzurra dei brasiliani Felipe Melo ed Alex Telles, prelevati dal Galatasaray. Senza Mauro Icardi, a riposo precauzionale in vista del derby di domenica 13 settembre, e senza ben 13 nazionali, l'Inter ha giocato un primo tempo orribile, andando sotto già al 3' per effetto di una rete dell'ex reggino Joelson e subendo il raddoppio al 20' grazie a Cardinio.

Due reti praticamente simili, che hanno testimoniato le enormi difficoltà difensive della retroguardia nerazzurra. Soltanto nel finale, al 90', e su angolo battuto proprio dal neoacquisto Telles, l'Inter ha reso meno amara la partita di Lecco grazie ad una rete del giovane De La Fuente.

Dall'amichevole di ieri sera, al di là della sconfitta, Mancini ha potuto trarre un'altra, inquietante osservazione: Martín Montoya non sembra essere all'altezza del posto da titolare nell'Inter.

Il 24enne laterale destro, prelevato dal Barcellona in estate con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto, era stato designato, nei pensieri dell'allenatore interista, quale assoluto padrone della fascia destra. Invece Montoya, che già si era presentato in maniera non proprio consona al popolo nerazzurro (“Sono qui per giocare e per tornare al Barcellona più forte”, le sue prime parole) ha ampiamente deluso in precampionato, al punto tale che Mancini ha stoppato, in pieno Calciomercato, la cessione già definita di Danilo D'Ambrosio all'Olympique Marsiglia e fatto giocare dal 1', sia contro l'Atalanta che contro il Carpi, il redivivo Davide Santon, inserito anche lui, inizialmente, sulla lista degli indesiderati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

A Lecco, occasione per il suo riscatto, Montoya, secondo 'FCInterNews.it' è stato “imbarazzante”, mentre, secondo 'Goal.com', perdendo palloni sanguinosi si è reso artefice di una partita “disastrosa”. Il colpo finale alle ambizioni di Montoya in nerazzurro, stamattina, lo ha dato il 'Corriere dello Sport', che ipotizza un immediato ritorno del calciatore in blaugrana, già nella prossima sessione di mercato invernale.

Con Santon, naturalmente, titolare anche nel derby contro il Milanche riaprirà le ostilità in Serie A.

Roberto Mancini, oltretutto, deve fare i conti anche lo stop rimediato da un altro nuovo acquisto, il croato Ivan Perišić. Nel corso del match disputato ieri pomeriggio a Baku tra la sua Croazia e la nazionale di casa, l'Azerbaijan, valido per le qualificazioni ad Euro 2016, Perišić, autore di una prova tutto sommato discreta ha chiesto il cambio dopo aver avvertito un affaticamento muscolare al quadricipite della gamba.

Nulla di grave: con tutta probabilità l'ex esterno del Wolfsburg dovrebbe essere già in campo domenica nel match contro la Norvegia, ma l'Inter osserva con attenzione l'evolversi della situazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto