In giornata, la Juventus ha pubblicato sul proprio sito web la lista dei 23 giocatorischierabili da Max Allegri per la nuova stagione di Champions League. I calciatoriscelti sono: 3 portieri (1.Buffon, 25.Neto, 38.Audero), 8 difensori (3.Chiellini, 4.Caceres, 12.Alex Sandro, 15.Barzagli, 19.Bonucci, 24.Rugani, 33.Evra, 26.Lichtsteiner), 8 centrocampisti (6.Khedira, 8.Marchisio, 10.Pogba, 11.Hernanes, 16.Cuadrado, 18.Lemina, 27.Sturaro, 37.Pereyra) e 4 attaccanti (7.Zaza, 9.Morata, 17.Mandzukic, 21.Dybala).

Dentro tutti i nuovi arrivati

Tutti i 10 giocatori acquistati in questa sessione estiva del mercato sono stati inseriti nella lista, anche gli ultimi colpi Hernanes (che vestirà dunque la maglia numero 11, come i milioni che la Juventus ha sborsato per prelevarlo dall'Inter) e il francese Mario Lemina, che festeggia alla grandeil suo ventiduesimo compleanno, il primo in maglia bianconera. La sorpresa è rappresentata dal giocatore con la maglia numero 38, Emil Audero, terzo portiere della rosa, lasciando così fuori dai 23 Rubinho.

Gli addetti ai lavori parlano molto bene di lui, classe 1997, di origine indonesiana, designandolo come futuro sostituto di Buffoncresciuto in casa: si tratta infatti di uno dei più interessanti prodotti del settore giovanile juventino.

Gli esclusi

Oltre al già citato Rubinho, che sarà il terzo portiere a disposizione esclusivamente per il campionato e la Coppa Italia, rimane fuori dalla lista europea anche Simone Padoin, uno degli uomini più discussi di queste prime giornate di campionato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Giocatore che si è sempre distintoper la sua duttilità tattica, la sua applicazione e la sua professionalità, ha destato qualche problema di condizione, oltre alladifficoltà (evidente, ma del tutto normale) nel giocare in un ruolo che non gli è per niente congeniale, quello di 'playmaker' alla Pirlo davanti alla difesa.

Due settimane al via

Ad oggi, mancano esattamente 14 giorni al debutto stagionale europeo dei bianconeri in casa del temibilissimo Manchester City, ma le 2 brutte uscite di campionato non devono ledereil lavoro costruito dalla Juventus in queste ultime 5 stagioni, poiché la pausa per le Nazionali favorirà lo svuotamento dell'infermeria e, con la rosa al completo e i nuovi innesti, la squadra tornerà a dire la sua sia in Italia che in Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto