Per la sesta giornata di Serie A, domenica 27 alle 15.00, va in scena al Bentegodi un interessantissimo Verona-Lazio. L’Hellas, complici anche le numerose assenze, pur esibendo un buon calcio è in grave difficoltà e ancora alla ricerca della prima vittoria; i biancocelesti, a loro volta alle prese con l’infermeria affollata, stanno recuperando però uomini importanti e vorranno dimostrare che alcune brutte prove in questa parte iniziale di stagionesono statesolo incidenti di percorso.

Verona-Lazio sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio1 e su Premium Calcio; in live streaming, tramite le rispettive app, Sky Go e Premium Play. Ed ora l’analisi della partita, ultime sulle formazioni e pronostico.

Hellas Verona-Lazio: puntiamo sui biancocelesti, ma con qualche avvertenza

Reduce dalla sconfitta di San Siro contro la capolista Inter in un match giocato alla pari, il Verona di Mandorlini dovrà affrontare la Lazio in piena emergenza formazione, soprattutto in attacco dove all’assenza pesantissima di Luca Toni si è aggiunta quella di Pazzini, e sono ancora out pure Marquez, Romulo, Ionita e Fares.

Riscattato il capitombolo di Napoli con la vittoria sul Genoa, le migliori notizie in casa Lazio sono legate ai rientri di alcuni giocatori e ai gol dei ritrovati Felipe Anderson e Djordjevic, pedine fondamentali nello scacchiere di Stefano Pioli, mister ancora privo di Klose e De Vrij e oggi anche di Candreva e Matri.

Precedenti e pronostico

Tradizione favorevolissima all’Hellas contro la Lazio al Bentegodi: 10 vittorie e 9 pareggi in 21 confronti di Serie A; solo 2 le vittorie biancocelesti, la più recente risale al 1991(0-2 con doppietta di Riedle), l’altra addirittura al 1974, anno del primo tricooare biancoceleste: 0-1 firmato da Renzo Garlaschelli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A S.S. Lazio

1-1 l’anno scorso(Lulic e Toni); 4-1 Verona nel 2013/14.

Pronostico: scegliamo la viaggiante, con alcune avvertenze: su questo stesso campo il 30 agosto il Chievo contro l’undici di Pioli ha vinto 4-0, la sfida in casa dell’Hellas rappresenta una sorta di tabù per la Lazio, in questo a bilanciare(altrimenti avremmo dovuto cambiare pronostico) c’è il fatto che anche il Genoa battuto quattro giorni fa era un’altra delle bestie nere del club capitolino, dunque: segno 2, oppure doppia chance X2 per i più prudenti.

Probabili formazioni

Verona (4-3-3): Rafael; Pisano, Bianchetti, Moras, Souprayen; Sala, Viviani, Greco; Siligardi, J.Gomez, Jankovic. All.: Mandorlini

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Biglia, Parolo; Anderson, Milinkovic-Savic, Lulic; Djordjevic. All.: Pioli

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto