Quarta giornata di Serie A: al "Ferraris" il Genoa ospita la Juventus che, dopo la vittoria dell'Inter sul Chievo, si ritrova ad inizio partita a -11 dai nerazzurri. Per il Genoa sono ancora numerosi i giocatori indisponibili, l'allenatore Giampiero Gasperini schiera la sua squadra col 3-4-3, il tridente offensivo è composto da Ntcham, Perotti e Capel, a centrocampo a sorpresa titolare Dzemaili. La Juventus di Massimiliano Allegri punta sul 4-3-3 e conferma l'attacco visto a Manchester con Cuadrado, Mandzukic e Morata.

In cabina di regia fa il suo esordio Lemina, un altro giocatore nuovo per la Serie A, out Hernanes. Barzagli e Chiellini centrali di difesa.

La cronaca del primo tempo

Il primo pallone della gara è giocato dai bianconeri, arbitra il signor Paolo Valeri. Al 12' occasione Genoa, Perotti riceve da Ntcham e crossa al centro da sinistra, Capel gira di testa, palla alta di poco. Al 15' occasione Juventus, gran lavoro di Mandzukic, che serve Cuadrado dentro l'area, il destro del colombiano viene respinto col corpo da Izzo.

Al 20' problemi fisici per Morata, l'attaccante spagnolo non sembra in grado di continuare la partita, uscirà due minuti più tardi al suo posto entra Pereyra. Al 26' ammonito Izzo per un fallo ai danni di Cuadrado. Al 35' Dzemaili a giro su calcio di punizione, la palla esce non di molto alla sinistra di Buffon. 2' più tardi gol della Juventus su autorete di Lamanna: Pereyra si accentra da sinistra e crossa per Pogba, che sottomisura colpisce in pieno la traversa, la palla sbatte su Lamanna ed entra in porta.

Al 43' espulso Izzo, il difensore genoano viene saltato da Cuadrado e lo trattiene, secondo giallo inevitabile. Dopo 3' di recupero finisce il primo tempo Genoa-Juventus 0-1 in virtù dell'autorete di Lamanna.

La ripresa

Inizio della ripresa molto blando con la Juventus che attua un possesso palla prolungato dato che non ha interesse ad alzare i ritmi di gara. Al 59' rigore per la Juventus, Chiellini anticipa Figueiras in area di rigore e sposta il pallone, il genoano, entrato ad inizio ripresa al posto di Perotti, stende il difensore bianconero: l'arbitro indica il dischetto.

Pogba trasforma alla perfezione il penalty, spiazzando Lamanna, Juventus avanti 2 a 0. Per tutto il secondo tempo il Genoa prova a costruire gioco ma fatica a trovare spazio per andare in verticale. La partita si conclude al 94' col risultato di Genoa-Juventus 0-2: autorete di Lamanna e rigore di Pogba. Prima vittoria in questo campionato per i bianconeri dopo l'esordio vincente in Championsquando in Manchester City-Juventus Allegri aveva stravolto il centrocampo e l'attacco juventino.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!