Domenica sera, 18 ottobre, alle ore 20.45, allo stadio 'Giuseppe Meazza' in San Siro, Inter e Juventus disputeranno il derby d'Italia: una gara molto importante per ambedue le compagini, con i nerazzurri pronti ad estromettere definitivamente la Vecchia Signora dalla corsa per il titolo, e, al contrario, la Juve bisognosa dei tre punti per scalare velocemente una classifica, ad oggi, troppo deficitaria.

Inter-Juventus, un duello che inizia già sul mercato

Inter-Juventus, però, in questi giorni si sta giocando anche sul calciomercato. Le due dirigenze, infatti, stanno già gettando le basi per quello che sarà il mercato invernale e, addirittura, cercano di giocare d'anticipo sulle mosse che, successivamente, dovranno essere completate nel mese di giugno. A rivelare la singolar tenzone tra Inter e Juventus sul mercato ci ha pensato, questa mattina, il quotidiano torinese 'Tuttosport', che ha spiegato come nerazzurri e bianconeri abbiano inserito, nella propria 'lista della spesa', ben tre obiettivi comuni.

Widmer, Soriano e Lavezzi sulla lista della spesa delle due squadre

Si tratta del laterale destro svizzero Silvan Widmer, classe 1993, di proprietà dell'Udinese; del centrocampista della Sampdoria e della Nazionale italiana di Antonio Conte, Roberto Soriano (1991), ed, infine, del 'Pocho', Ezequiel Lavezzi, classe 1985, il quale, al termine di questa stagione, con tutta probabilità lascerà il PSG alla scadenza naturale del suo contratto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

Widmer è un calciatore che piace molto sia all'Inter che alla Juventus: elemento duttile, in grado di giocare lungo tutta la fascia destra, sia in posizione di terzino in una difesa a 4 che di centrocampista, più alto, in un reparto a 5; a Milano, potrebbe rilevare, sin dal prossimo mese di gennaio, l'inconcludente Martín Montoya, che sarà rispedito al Barcellona per non aver convinto Roberto Mancini e lo staff tecnico interista.

A Torino, invece, il suo nome (unitamente a quello del croato Šime Vrsaljko del Sassuolo), potrebbe essere spendibile quale rimpiazzo di Stephan Lichtsteiner, fermato da un'aritmia cardiaca benigna. L'Udinese gongola: l'accendersi di un'asta di mercato non può far altro che far lievitare il prezzo dell'ex Aarau.

Soriano verso Torino, il 'Pocho' verso Milano

Discorso diverso, al contrario, può essere fatto per Soriano, che piace, molto anche all'Inter (oltre a Milan e Napoli, che lo avevano trattato, invano, la scorsa estate), ma che, a quanto sottolineato ieri da 'Tuttosport', ormai appare 'prenotato' dalla società bianconera, la quale già in queste ultime ore ha intrattenuto dei fitti colloqui tanto con l'entourage del calciatore quanto con i dirigenti del club presieduto da Massimo Ferrero per portarsi in posizione di vantaggio nel momento in cui, non prima del prossimo giugno, la Sampdoria rimetterà Soriano sul mercato.

Infine, Lavezzi, il quale, a parametro zero, diventa appetibile un po' per mezza Europa: l'argentino, però, non ha mai nascosto la sua predilezione per Milano, e potrebbe pertanto scegliere di vestire la maglia dell'Inter per concludere la sua bella carriera ad alti livelli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto