Siamo giunti alla quarta giornata della fase a gironi di Champions League e il prossimo 3 novembre assisteremo ad otto partite che potrebbero già dirci qualcosa sulla classifica e dunque sulle squadre che sono pronte ad accedere al turno successivo. In campo anche la Juventus di Massimiliano Allegri, prima nel suo girone con 7 punti e a caccia di punti importanti sul terreno di giocodel Monchengladbach, una squadra che già all'andata si è rivelata ostica per i bianconeri.

Tutti i pronostici di Champions del 3 novembre

Astana-Atletico Madrid 2: giocare sul campo dei kazaki non è affatto una missione semplice, ma l'Atletico Madrid ha indubbiamente giocatori che possono fare la differenza.

Benfica-Galatasaray 1: i portoghesi sono intenzionati a vendicare la sconfitta patita in terra turca all'andata, anche perché con un successo blinderebbero il primato.Manchester United-Cska Mosca 1: è la partita che può davvero valere la qualificazione, perché lo United e il Cska sono appaiate a quota 4 in classifica. Se vogliono qualificarsi al prossimo turno di Champions, gli inglesi sono obbligati a fare risultato. Moenchengladbach-Juventus X: dopo aver fermato i bianconeri allo Stadium di Torino, i tedeschi potrebbero fare altrettanto anche nel loro impianto, anche se potrebbero sperare di tornare in corsa per la qualificazione solo vincendo.

Psv-Wolfsburg gol: giochi tutti aperti nel gruppo B, perciò attendiamoci una partita giocata molto intensamente dai due club, nella quale le reti non dovrebbero mancare.

Real Madrid-Psg gol: due grandi squadre, al primo posto del loro gruppo e con la qualificazione già in tasca. Quale grande campione riuscirà a spezzare l'equilibrio? Staremo a vedere.Shakhtar-Malmoe 1: incredibilmente lo Shakhtar è a quota zero punti in classifica e in Svezia ha perso all'andata. Per puntare all'Europa League, bisogna assolutamente rifarsi in casa.

Siviglia-Manchester City X2: vittoria obbligata per gli spagnoli, se vogliono tornare in corsa per la qualificazione. Ma i campioni del City possono fare la differenza.