Per l’8a giornata del campionato di Serie A 2015-2016,Napoli Fiorentina è finita 2-1, grazie ad una splendida prestazione del Napoli che si è meritato un 7,5. Non è stata da meno la Fiorentina, che comunque ha perso e si trova il fiato sul collo di Roma e Inter, ormai ad un solo punto di distanza in classifica. il tecnico Maurizio Sarri ha preso un voto superiore rispetto a Paulo Sousa e adesso la sua squadra si trova solamente a tre punti di distanza dalla Fiorentina che rimane comunque in vetta.

Fiorentina a 18 punti e Napoli a 15, la prossima giornata di campionato molto probabilmente sarà favorevole ai partenopei: la Fiorentina incontrerà la seconda in classifica Roma, mentre il Napoli giocherà fuori casa contro il Chievo, una compagine di caratura nettamente inferiore. La corsa allo Scudetto è ancora apertissima e sebbene mister Sarri abbia sempre negato la candidatura della sua squadra, i risultati dimostrano il contrario: il Napoli è da Scudetto e se continua così ha buone possibilità di competere per il primo posto nella classifica del campionato 2015-2016.

Tabellino e pagelle ufficiali Gazzetta dello Sport del Napoli

Napoli (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 46' s.t. David Lopez), Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne (dal 16' s.t. Mertens; dal 34' s.t. El Kaddouri) (Gabriel, Rafael, Chiriches, Chalobah, Henrique, Maggio, Strinic, Valdifiori, Gabbiadini). All.: Sarri.

Fiorentina (3-4-2-1) Tatarusanu; Tomovic (dal 34' s.t.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fiorentina

Babacar), Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Badelj, Vecino, Alonso (dal 10' s.t. Roncaglia); Bernardeschi (dal 7' s.t. Ilicic), Borja Valero; Kalinic. (Sepe, Lezzerini, Pasqual, Suarez, Fernandez, Rebic, Rossi, Verdu). All.: Paulo Sousa.

Arbitro: Banti di Livorno.

Ammoniti: Badelj, Jorginho, Astori, Koulibaly, Roncaglia.

Marcatori: 1’ Insigne (N), 28' Kalinic (F), 30' s.t. Higuain (N).

  • Reina 7. Grazie a due parate fondamentali è riuscito a salvare il risultato.
  • Hysaj: 6,5. Ottima prestazione e bisogna ringraziare il tecnico Maurizio Sarri che lo ha voluto senza sbagliare le previsioni.
  • Albiol: 6. Ha sbagliato 9 passaggi e ne ha indovinati 39, facendo un grande muro contro Kalinic.
  • Koulibaly: 7. Non lascia scampo a Kalinic e risolve parecchie altre grane.
  • Ghoulam: 6. Sufficienza piena con 38 passaggi indovinati e due cross, prestazione buona soprattutto nel finale di partita.
  • Jorginho: 6,5. Ottima prestazione con 12 recuperi e 67 passaggi andati a buon fine.
  • Hamsik: 7. Uno dei migliori del Napoli, ha giocato sia all'attacco che al centrocampo e ha servito l’assist per il gol di Insigne.
  • Higuain: 7. Colonna portante degli azzurri, decisivo soprattutto nella seconda parte della gara e con un curriculum di un 11 gol nelle ultime 8 partite giocate al San Paolo.
  • Insigne: 7. Con sei gol in questo campionato ne ha fatti complessivamente nove con il Napoli e piazzato tre assist: ottimo.
  • Mertens: 6. Ha giocato poco, ma in quel quarto d'ora ha messo l’assist per il gol di Higuain.
  • Allan: 7. Il migliore del Napoli: contrasta, recupera, spinge e l'unico gol viola è arrivato quando lui non era in campo.
  • Callejon: 5,5. Unica insufficienza con un clamoroso gol sbagliato da dentro l'area di rigore.
  • Il tecnico Maurizio Sarri: 7. Il suo Napoli ha tutte le carte in regola per conquistare lo scudetto.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto