Il Napoli ha battuto la Fiorentina 2-1 allo stadio San Paolo nella gara valida per l'ottava giornata di campionato di Serie A 2015-2016. La Fiorentina rimane comunque al primo posto in classifica, tuttavia Roma e Inter, che hanno rispettivamente vinto 3-1 contro l’Empoli e pareggiato 0-0 in casa contro la Juventus, sono distanti solamente un punto. La partita è stata diretta dall'arbitro Banti che ha avuto qualche dubbio sulla concessione di un rigore su Higuain nel finale della gara.

I cartellini gialli estratti sono stati tutti giusti e complessivamente l'arbitraggio è stato sufficiente. Il voto più alto lo prende il tecnico Maurizio Sarri, che con questa ennesima prova positiva della sua squadra ha dimostrato di avere una compagine competitiva e con tutte le caratteristiche per la corsa allo Scudetto 2015-2016. Il Napoli adesso è al quarto posto in classifica, a -3 dalla Fiorentina.

Napoli Fiorentina 2-1, tabellino e voti ufficiali della Fiorentina

Napoli (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 46' s.t.

David Lopez), Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne (dal 16' s.t. Mertens; dal 34' s.t. El Kaddouri) ( Gabriel, Rafael, Chiriches, Chalobah, Henrique, Maggio, Strinic, Valdifiori, Gabbiadini). All.: Sarri.

Fiorentina (3-4-2-1) Tatarusanu; Tomovic (dal 34' s.t. Babacar), Rodriguez, Astori; Blaszczykowski, Badelj, Vecino, Alonso (dal 10' s.t. Roncaglia); Bernardeschi (dal 7' s.t. Ilicic), Borja Valero; Kalinic.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fiorentina

(Sepe, Lezzerini, Pasqual, Suarez, Fernandez, Rebic, Rossi, Verdu). All.: Paulo Sousa.

Arbitro: Banti di Livorno.

Ammoniti: Badelj, Jorginho, Astori, Koulibaly, Roncaglia.

Marcatori 1' Insigne (N), 28' Kalinic (F), 30' s.t. Higuain (N).

  • Tatarusanu: 6. Il portiere viola si è comportato bene riuscendo ad arrivare su palle difficili di Higuain e Insigne e risultando determinante in quattro parate.
  • Tomovic: 6. Solo sufficiente perché gli è sfuggito Insigne.
  • G. Rodriguez: 6. Anche lui un semplice 6 perché ha commesso qualche leggerezza però si è rifatto nel finale.
  • Astori: 7. Si è comportato benissimo nei recuperi indovinandone ben 13 e intercettando 7 palloni, un vero muro che però si è beccato anche un'ammonizione.
  • Blaszczykowski: 6,5. Più che sufficiente con 6 recuperi e 36 passaggi indovinati; nella seconda parte della partita gioca bene in copertura.
  • Badelj: 6. Ottima l'intesa con Borja Valero e Vecino.Vecino: 7. Arriva dappertutto e riparte bene su quasi tutti palloni, qualche spreco di troppo.
  • M. Alonso: 6,5. Soffre un po' su Allan ma recupera bene fino al momento in cui è costretto a farsi sostituire.
  • Borja Valero: 6. Ricostruisce molto bene ma si trova un po' in difficoltà nell'intesa con Ilicic.
  • Ilicic: 6. Splendida partita con un assist spettacolare, media rovinata da un brutto errore.
  • Roncaglia: 5. Il peggiore della Fiorentina insieme a Bernardeschi, sono lontani i tempi d'oro.
  • Babacar: 6. Qualche pasticcio non lo fa andare oltre la sufficienza.
  • Bernardeschi: 5. Tocca pochi palloni, sbaglia i passaggi più facili e non è determinante in nessuna azione.
  • Kalinic: 7. Il migliore dei viola grazie a tecnica ed aggressività, costretto ad essere fermato solo dai falli.
  • Paulo Sousa: 6. La Fiorentina gioca bene e nonostante la sconfitta non ha demeritato, tuttavia il tecnico ha sbagliato a lasciare inizialmente Ilicic in panchina.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto