La Juventus pensa già ai possibili colpi di gennaio per affrontare al meglio la seconda parte di stagione. Gli obiettivi di Calciomercato, in questa sessione invernale, saranno soprattutto un rinforzo a centrocampo e uno in attacco. I nomi che si stanno facendo insistentemente, negli ultimi giorni, sono quelli di Ilkay Gundogan, centrocampista classe 1990 in forza al Borussia Dortmund, e l'ex giocatore del Napoli, Ezequiel Lavezzi, in scadenza di contratto con il PSG.

Lavezzi e la Juventus: colpo di calciomercato già a gennaio 2016?

Partiamo proprio dall'attaccante della nazionale argentina che, secondo le nuove filosofie di gioco di Massimiliano Allegri (ovvero il 4-3-3), rappresenterebbe l'uomo giusto nel posto giusto: Lavezzi andrebbe a ricoprire il ruolo di esterno, insieme a Cuadrado, con Dybala (o Mandzukic) al centro, senza dimenticarci di un certo Alvaro Morata.

Lavezzi potrà essere libero di trovarsi un'altra squadra nel mese di febbraio 2016, ma il PSG potrebbe decidere di affrettare i tempi, qualora il 'pressing' della dirigenza juventina si facesse sempre più insistente. Marotta dovrà lavorare sia con l'entourage del giocatore (si parla di una proposta per un biennale da 5 milioni) sia con il club francese che non ha certo bisogno di monetizzare: dunque, o Lavezzi arriverà a gennaio con il minimo sforzo economico da parte della Juventus o il discorso verrà rimandato a giugno, a parametro zero. Il PSG potrebbe, però, anticipare i tempi, ponendo come condizione un accordo per il trasferimento di Paul Pogba a Parigi, la prossima estate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Calciomercato Juventus: Gundogan per preparare il dopo Pogba

Più difficile, invece, l'affare riguardante il centrocampista tedesco di origini turche, Gundogan, che il Borussia Dortmund ritiene 'quasi' incedibile. Il prezzo del suo cartellino si aggira intorno ai 20-25 milioni e sarà difficile che la Juventus possa riuscire a concludere un colpo di questa importanza già a gennaio. In ogni caso, riprendendo il discorso fatto in precedenza, il probabile addio a giugno di Paul Pogba imporrà alla dirigenza bianconera un riassetto del reparto di centrocampo e Gundogan potrebbe essere uno degli elementi chiave.

L'obiettivo, dunque, sarà quello di preparare il terreno a gennaio, per poi concludere l'eventuale trattativa a giugno 2016.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto