Il pareggio ci sta tutto. Il Trapani gioca una gara tatticamente perfetta allo "Scida" e mette in seria difficoltà la capolista. Il Crotone ha cercato in tutti i modi di superare una difesa avversaria molto attenta ma sull'altro fronte è stato sbagliato poco o nulla. Viceversa la vivacità di Coronado ha messo più di una volta in apprensione la retroguardia calabrese. I granata di Serse Cosmi escono dunque a testa alta e con un punto d'oro da una trasferta durissima

La cronaca del match 

Crotone subito in avanti nei minuti iniziali: al 5' Pagliarulo ferma con le cattive Budimir al limite dell'area.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Ne consegue un calcio di punizione affidato a Stoian, la conclusione a giro del trequartista rumeno colpisce l'esterno della rete. La risposta del Trapani al 24', su una ripartenza Coronado lascia partire un velenoso rasoterra che però non inquadra lo specchio della porta.

Insiste la formazione ospite, al 35' Cavagna costringe Cordaz ad alzare sopra la traversa una conclusione da fuori mentre 3' dopo lo stesso centrocampista di scuola atalantina impegna nuovamente l'estremo difensore calabrese che devia in corner. 

Al rientro in campo dopo la pausa non c'è più Citro tra le file del Trapani, al suo posto Montalto. Coronado è un pericolo costante per la difesa dei pitagorici, al 55' il talento brasiliano colpisce di testa da buona posizione raccogliendo un cross di Rizzato ma anche in questo caso la mira non è felice. Si rivedono i padroni di casa al 57', Stoian pesca Budimir in buona posizione ma Nicolas esce prontamente e toglie la palla dai piedi dell'attaccante croato, sugli sviluppi dell'azione Ricci cerca la conclusione che viene intercettata da Pagliarulo.

I migliori video del giorno

Iniziativa persona dello stesso Budimir al 65', il bomber rossoblu supera Fazio ed entra in area da sinistra, il suo diagonale sibila non lontano dal palo. Il Trapani però non sta a guardare, al 70' conquista un corner che viene battuto da Cavagna, stacca Pagliarulo con il pallone che sorvola la traversa. Al 76' tra le file ospiti torna in campo Ciaramitaro, reduce dall'infortunio. MIster Cosmi lo fa entrare al posto di Cavagna ma la partita dell'esperto centrocampista dura pochissimo: all'83' infatti è già costretto a lasciare il rettangolo verde per nuovi problemi fisici, gli subentra Accardi. 

Le maggiori emozioni nei minuti finali: all'87' De Giorgio sfonda sulla sinistra ed entra in area servendo Budimir che viene però anticipato da Pagliarulo. Poco dopo il 1' dei 5' di recupero concessi dal signor Ghersini è il Trapani a sfiorare il colpaccio: inarrestabile Coronado che salta tre giocatori avversari e conclude con la palla che scheggia il palo prima di perdersi sul fondo. Nei secondi conclusivi del match il Crotone va vicino al gol, protagonista Palladino che gira di testa un cross di Torromino e colpisce la traversa

Il tabellino

Crotone-Trapani 0-0

Crotone (3-4-1-2): Cordaz; Cremonesi, Ferrari, Yao; Martella, Capezzi, Barberis, Balasa (88' Torromino); Stoian (77' De Giorgio); Ricci (82' Palladino), Budimir.

A disposizione: Festa, Modesto, Sabbione, Salzano, Zampano, Tounkara. All. Juric

Trapani (4-3-1-2): Nicolas; Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato; Cavagna (76' Ciaramitaro, 83' Accardi), Eramo, Raffaello; Coronado; Citro (46' Montalto), Nadarevic. A disposizione: Fulignati, Pastore, Scozzarella, Barillà, Torregrossa, Sparacello. All. Cosmi

Arbitro: Ghersini di Genova; assistenti Caliari e Villa

Note: Ammoniti Montalto, Fazio, Cavagna (T). Recupero pt. 1’; st. 5’