Non conosce davvero proprio soste il campionato di serie B, che non si ferma nemmeno nel periodo natalizio e si avvia a concludere il proprio girone d'andata. Il 23 dicembre è infatti in calendario la ventesima giornata del torneo cadetto e anche in questo turno sono previsti un anticipo il giorno precedente e un posticipo il giorno successivo. Gli appassionati di calcio insomma non devono affatto preoccuparsi perché la Serie B non andrà in vacanza, almeno per il momento.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie B

Queste prime 19 giornate di campionato ci hanno confermato un grande equilibrio e la forza di alcuni club che non fanno mistero di voler puntare alla serie A. Stiamo parlando principalmente di Cagliari e Bari che si sono insediate nelle prime posizioni e contano di rimanerci fino alla fine.

Discorso a parte invece va fatto per il sorprendente Crotone di mister Juric: in pochi si potevano aspettare un torneo così esaltante da parte della formazione calabrese.

Il programma della ventesima giornata

Come detto anche in questo turno ci sarà un anticipo, in questo caso sarà Avellino-Entella, partita che si giocherà il 22 dicembre alle ore 20.30. Un match dove i pronostici sono davvero molto difficili, anche se gli irpini potrebbero sfruttare il fattore campo per farsi un bel regalo di Natale. Alle ore 15 di domenica 23 dicembre la grande maggioranza delle partite. Ecco l'elenco: Bari-Brescia (con i pugliesi che dovranno vedersela contro un avversario molto forte), Crotone-Trapani, Livorno-Ascoli, Novara-Cesena (senz'altro il big match di questo turno di campionato), Pescara-Modena, Pro Vercelli-Perugia, Spezia-Como, Ternana-Lanciano (in palio importanti punti salvezza) e Vicenza-Latina.

I migliori video del giorno

Chi riuscirà a prendersi i tre punti? Il posticipo di questo turno natalizio sarà invece Salernitana-Cagliari, che si giocherà proprio il giorno della vigilia, il 24 dicembre, con fischio d'inizio alle ore 13. E poi tutti a tavola, per festeggiare il Natale, ma senza esagerare, perché il 27 dicembre è in programma l'ultima giornata del 2015.