Lunedì prossimo si darà il via alla sessione invernale di Calciomercato ma la Juventus pensa soprattutto alla rosa della squadra per il prossimo anno. L'acquisto, ormai dato per scontato, del giovane regista Mandragora (l'ex Genoa comunque dovrebbe rimanere a Pescara sino a Giugno) dà l'idea di come Marotta e Paratici pensino più alla Juve 2016/7 che non a questa seconda parte di stagione ormai alle porte. I bianconeri tenteranno l'assalto ai tre obiettivi stagionali senza alcuna variazione nella rosa? Probabilmente no, anche se non assisteremo ad una sessione di calciomercato movimentata.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Juventus news calciomercato: Zaza verso la Premier, Conte-Allegri, cosa succederà?

Simone Zaza dovrebbe andar via a gennaio, probabilmente in Premier League dove West Ham, in primis, ma anche Norwich e Watford (secondo il 'Daily Mirror') sono interessati all'ex attaccante del Sassuolo.

Zaza, dunque, potrebbe seguire le orme di Graziano Pellè che, prima in Olanda e poi proprio in Premier, nel Southampton, è riuscito a conquistarsi la fiducia del C.T. Conte.

A proposito di Conte, è possibile un ritorno alla Juventus nel caso in cui Allegri decida di lasciare Torino a fine stagione per andare ad allenare in Premier? L'ipotesi Conte non regge, soprattutto perchè la società e il tecnico leccese non si sono detti addio tra abbracci e lacrime: anche la tifoseria non vedrebbe benissimo questa 'minestra riscaldata' e, in più, lo stesso Conte è in cerca di nuovi stimoli ed esperienze, non crediamo in Italia.

Allegri, del resto, vuole vincere con la Juventus ma è chiaro che se dovessero chiamare club come Chelsea o Manchester United, impossibile non pensarci: molto dipenderà da come terminerà la stagione bianconera. 

Ultime calciomercato Juventus, venerdì 1 gennaio 2016: Gundogan in primis ma attenzione a Isco

L'obiettivo di Marotta e Paratici resta Gundogan, ma il Borussia Dortmund vuole 30 milioni: i tedeschi non vogliono cedere il centrocampista sia perchè non vogliono privarsene, almeno sino a giugno, e poi perchè in estate potrebbero scatenare una vera e propria asta, visto che in Inghilterra Gundogan piace e anche tanto.

I migliori video del giorno

La sorpresa, semmai, potrebbe arrivare da Madrid dove il rapporto tra Benitez e Isco ormai è prossimo alla rottura: il tecnico spagnolo continua a lasciare in panchina l'ex Valencia e Malaga e sappiamo bene come la Juve abbia inseguito a lungo il giocatore, in passato. Marotta sta a guardare, pronto ad approfittare di ogni occasione.