La Juventus si presenterà alla supersfida contro il Napoli dopo avere vinto ben quattordici partite consecutive. Si tratta di un vero e proprio record assoluto per la squadra bianconera, dato che sotto la gestione di Antonio Conte le vittorie di fila erano state dodici. La Juventus, però, dovrà fare i conti con l'emergenza infortuni contro la temibile squadra allenata da Maurizio Sarri. Sarà sicuramente assente Martin Caceres, che siè infortunato nella gara contro il Genoa e dovrà stare fermo per ben cinque mesi. Mancherà poi un altro giocatore molto importante per gli schemi di Massimiliano Allegri, Mario Mandzukic.

L'attaccante croato sarà molto probabilmente sostituito da Alvaro Morata, che in questa stagione sta però faticando a trovare continuità in zona gol. Nella gara contro il Frosinone, inoltre,è uscito anche Giorgio Chiellini, che era già acciaccato. Contro il Napoli, salvo clamorosi colpi scena, mancherà anche lui. Allegri perde dunque uno dei perni della sua difesa.

Tre soluzioni per Allegri

Allegri ha dunque tre soluzioni: puntare sulla difesa a tre dando fiducia a Rugani (in questo caso la difesa sarebbe formata dall'ex Empoli, da Bonucci e da Barzagli); mettere Lichtsteiner al centro del reparto difensivo e lasciando Cuadrado sulla fascia (sarebbe dunque confermata la difesa a tre vista contro il Frosinone); puntare sulla difesa a quattro, che vedrebbe Barzagli e Bonucci al centro, con Evra e Lichtsteiner a presiere le fasce.

In questo momento pare che Allegri sia intenzionato a non puntare su Rugani, giocatore che non ha molta esperienza per partite di così grande importanza. L'allenatore toscano, inoltre, non dovrebbe rinunciare a Juan Cuadrado, che ha offerto ottime prestazioni nelle ultime uscite. Per quanto riguarda il centrocampo, invece, arrivano buone notizie per il tecnico bianconero, dato che potrebbero recuperare sia Asamoah sia Khedira.

Non si esclude, comunque, l'impiego dal primo minuto di Hernanes, giocatore che finora ha però deluso le aspettative di Massimiliano Allegri e della dirigenza juventina.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!