La Champions League sta davvero entrando nel vivo. Si sono appena conclusi gli ottavi di finale (con la Juventus purtroppo eliminata dal Bayern) e dunque conosciamo il nome delle otto squadre che si sono qualificate per i quarti. Sono rimaste in corsa soltanto grandi formazioni, le big d'Europa, che ora però attendono di conoscere il nome delle loro avversarie. In 180 minuti ci si può giocare davvero una stagione ed è davvero difficile fare dei pronostici su chi riuscirà ad arrivare fino in fondo.

Il sorteggio

Le otto squadre ammesse ai quarti di finale di Champions League adesso dovranno attendere il prossimo venerdì 18 marzo, quando a Nyon è in programma il sorteggio che determinerà gli accoppiamenti.

Le partite d'andata dei quarti si giocheranno il 5-6 aprile, mentre le sfide di ritorno si giocheranno appena una settimana dopo, ovvero il 12-13 aprile. A questo punto della manifestazione vedremo senz'altro delle grandi sfide, molto appassionanti, e dai pronostici quasi impossibili.

Le otto squadre rimaste

Nei quarti di finale dunque vedremo all'opera le otto squadre che hanno superato lo scoglio degli ottavi di finale. Tra queste ci saranno anche i sorprendenti tedeschi del Wolfsburg, che hanno superato il Gent. E poi la squadra outsider del Benfica, capace di mettere ko lo Zenit. Quindi in questi quarti di finale di Champions League vedremo grandi squadre, quelle che possono mirare alla conquista di questo trofeo.

Parliamo ovviamente del Real Madrid, che ha superato nell'ultimo turno la Roma di Spalletti, ma anche del Psg di Laurent Blanc, che ha fatto fuori il Chelsea. I parigini si aggrapperanno alle reti di Zlatan Ibrahimovic per riuscire ad andare il più avanti possibile in questa competizione. Non manca ovviamente il Barcellona.

La squadra di Luis Enrique è forse la candidata numero uno alla conquista della Champions: il trio Messi-Neymar-Suarez ha eliminato nell'ultimo turno l'Arsenal e non ha alcuna intenzione di fermarsi. Qualificate ai quarti anche Manchester City e Atletico Madrid, altre due formazioni che non fanno mistero di voler puntare almeno alle semifinali di Champions.

Infine il Bayern Monaco, che ha sudato parecchio per mettere al tappeto la Juventus, riuscendoci soltanto dopo i tempi supplementari. Chi di loro riuscirà ad andare in fondo al torneo e alzare la coppa?