Arrivano clamorose novità per quanto riguarda il Calciomercato dell'Inter; secondo quanto riporta "Sportmediaset", il club nerazzurro sarebbe vicinissimo a mettere a segno il secondo colpo della sessione estiva di calciomercato (il primoè Ever Banega). Si tratta di Caner Erkin, forte terzino sinistro attualmente in forza al Fenerbahce. Stando alle ultime indiscrezioni trapelate, il difensore turco avrebbe firmato un contratto che lo legherà al club nerazzurro fino al giugno 2020. Erkin sembrava vicinissimo ad un trasferimento nel campionato inglese, ma la situazione siè improvvisamente capovolta.

Il direttore sportivo Piero Ausilio avrebbe fatto un clamoroso blitz per assicurare all'Inter il talentuoso giocatore del Fenerbahce. Ecco tutti i dettagli delle ultime notizie sul calciomercato nerazzurro.

Erkin ad un passo dall'Inter

Dopo Ever Banega, forte regista argentino del Valencia, l'Inter siè assicurata anche Caner Erkin per la prossima stagione. Si tratta di un giocatore che rinforzerà notevolmente il reparto arretrato dell'Inter; Erkin, inoltre,è molto duttile, dato che può giocare anche come esterno di centrocampo. La sua caratteristica miglioreè infatti il tiro;è fortissimo nella fase d'attacco, ma a volte subisce troppo in quella difensiva. Dopo gli esordi nelle fila del Vastel Manisaspor, Erkin ha vestito le maglie del Cska Mosca e del Galatasaray, squadra con la quale ha avuto contrasti con gli altri giocatori.

Dopo questa brutta esperienzaè stato ingaggiato dal Fenerbahce:è questo il momento migliore della carriera del giocatore (con la squadra turca vince due titoli nazionali, una Coppa e una Supercoppa di Turchia). Nei sei anni al Fenerbahce, inoltre, colleziona numeri molto importanti: sedici gol e quarantotto assist in duecentodieci gare disputate.

Emerge, poi, un retroscena davvero molto interessante su Caner Erkin: il turco fu ad un passo dal trasferimento all'Inter già due anni fa. La dirigenza nerazzurra, infatti, stava per acquistarlo a titolo definitivo, ma l'allora tecnico nerazzurro Walter Mazzarri, scelse di puntare su Dodò.