Nel girone meridionale di Lega Pro siamo arrivati quasi alla fine del campionato. Il Benevento è vicino alla promozione in B, mentre Lecce, Foggia, Cosenza e Casertana sono in piena lotta per la migliore posizione nei play-off. Da segnalare che ai play-off andranno pure le due migliori quarte.

I calendari di Benevento, Foggia e Lecce

Benevento 63 punti: I sanniti sono meritatamente primi in classifica e stanno disputando un grande campionato.

Sono 4 i punti di vantaggio sulla seconda classificata e il calendario che attende la capolista non è proibitivo. Questo fine settimana è prevista la trasferta a Martina Franca. La settimana dopo è previsto il big-match Benevento-Lecce che potrebbe garantire la prima storica promozione in B. Nell'ultimo turno il Benevento giocherà in trasferta con l'Akragas. Sono più di 5 anni che i campani provano a centrare la promozione in B e mai come quest'anno l'obiettivo sembra possibile.

Foggia 59: I satanelli sono sulla carta l'organico più forte del girone, ma pagano i numerosi risultati negativi del girone di ritorno. La promozione diretta sembra obiettivamente difficile da raggiungere, ma il calcio più di una volta ha dimostrato di essere imprevedibile. Nella terz'ultima giornata il Foggia giocherà a Cosenza, mentre negli ultimi due incontri dell'anno la squadra di De Zerbi giocherà rispettivamente allo "Zaccheria" con il Martina Franca e al "Romeo Menti" contro la Juve Stabia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Se la serie B non arrivasse direttamente, i pugliesi si presenterebbero ai play-off da grandi favoriti.

Lecce 57La squadra di Piero Braglia fino a qualche settimana era la vera antagonista del Benevento e sembrava potesse essere l'unica a soffiare il primato ai sanniti; nell'ultimo periodo una serie di risultati negativi ha fatto scivolare i salentini al terzo posto e adesso la partecipazione ai play-off appare in dubbio.

Questo fine settimana il Lecce ospiterà al "Via del Mare" la Paganese, mentre 7 giorni giocherà con il Benevento una partitissima che potrebbe decretare la matematica serie B per la squadra di Auteri. Nell'ultimo turno Moscardelli e soci giocheranno davanti ai propri tifosi contro la Lupa Castelli Romani

I calendari di Casertana e Cosenza

Casertana 56: La squadra del patron Giovanni Lombardi per buona parte del campionato è stata in testa al campionato con un ampio margine di vantaggio sulla seconda.

Dopo il mercato di gennaio che ha rivoluzionato la squadra, i falchetti non sono più riusciti a mantenere una grande media punti. Nelle scorse settimane Lombardi e il presidente Corvino hanno annunciato che in caso di mancata conquista della B, a fine anno lasceranno la Casertana e il mondo del calcio. Nelle ultime tre giornate la squadra di mister Romaniello si gioca tutto. La prima sfida prevede la gara interna con la Fidelis Andria, mentre il sabato successivo i campani viaggeranno alla volta di Messina.

L'ultima gara della stagione vede i falchetti giocare al "Pinto" con la Paganese.

Cosenza 53: I silani sono la rivelazione di questo campionato. L'obiettivo societario era sì quello di affrontare un campionato importante, ma la squadra di Roselli è riuscita ad andare oltre ogni più rosea aspettativa. Qualche battuta a vuoto ha impedito ai calabresi di avere qualche punto in più, che gli avrebbe permesso di giocarsi le proprie chance di promozione diretta. Gli ultimi tre incontri vedranno il Cosenza giocare due volte al "San Vito- Marulla" con Foggia e Ischia; unica trasferta alla penultima giornata con la Fidelis Andria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto