A Genova la festa continua, dopo il derby vinto dal Genoa per tre reti a zero contro la Sampdoria. Un entusiasmoincredibile sta espandendosi per le vie della città, tra sfottò, cori e sorrisi splendenti. Non ha preso parte a questa festa, fisicamente parlando, il presidente del club più antico di Italia, Enrico Preziosi.Il 're dei giocattoli' potrebbe essere presente allo stadio domenica prossima, in occasione dell'ultima partita del campionato contro l'Atalanta,ma nel frattempocomunicherà a Gasperini la sua decisione sul futuro della guida tecnica.

Preziosi pensa al nuovo allenatore, Juric sostituirà Gasperini?

Secondo quanto rivelano i colleghi di 'Genoa News 1893' questo giovedì ci sarà un incontro decisivo tra le parti. La volontà di Gasperini è di restare ancora sotto la lanterna, soprattutto dopo le palpabili dimostrazioni di affetto ricevute del popolo genoano. La società rossoblu, però, ha già raggiunto un'intesa di massima con il mister del Crotone, Ivan Jurice la situazione è a dir poco complicata. C'è un contratto che lega l'allenatore di Grugliasco al Genoa fino al 2018 e bisognerà raggiungere un accordo per la risoluzione, colpi di scena permettendo.

La speranza della stragrande maggioranza dei supportersgenoani è che il patron irpino ci ripensi e decida di proseguire la sua avventura con Gasperini.

I rapporti tra i due, nonostante il periodo delicato, non si sono incrinati, ma lo stesso tecnico del Genoaha ammesso di essersi infastidito pertutte queste voci sul suo futuro. D'altra parte la società ha fatto ben poco per smentirle, anzi. Proprio negli scorsi giorni, Preziosi ha fatto capire che Ivan Juric, molto probabilmente, tornerà sotto la lanterna.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie A Calciomercato

Da capire entro qualitempistiche: "Ci sono già tanti ex calciatori che lavorano con noi - ha spiegato il presidente - sono tutti molto legati a me come io sono legato a loro. Anche per Juric è la stessa cosa. Ha passato cinque anni con noi e ci ha dato tanto, apprezziamo molto il suo modo di lavorare. E' senza dubbio una persona che prima o poi tornerà a far parte di questo club".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto