Si è concluso il campionatodi Lega Pro.Il Benevento ha ottenuto la promozione diretta in serie B, mentre Foggia, Lecce e Casertana disputeranno i play-off; Monopoli, Melfi, Ischia e Martina Franca invece giocheranno i play-out. Per molte squadre è già arrivato il momento di programmarela stagione 2016/2017, dove ricordiamo parteciperanno ai play-off le prime 10 classificate.

Tante le società blasonate che faranno parte del prossimo campionato

Ilprossimo campionatodi lega provedrà nel girone C la presenza di squadre importanti come Messina, Catania, Matera, Juve Stabia, Catanzaro, Cosenza e la neo promossa Siracusa; va ricordato che dai play-off lega prosolo una tra Foggia, Lecce e Casertana riuscirà ad andare in B, mentre alle altre due non resterà che riprovarci l'anno prossimo.

Nel prossimo torneo di terza serie potrebbe esserci pure la blasonata Salernitana, ma questo nel caso in cui non riuscisse ad ottenere la salvezza in serie B. In estate saranno 6 i ripescaggi dalla D alla lega pro e squadre come Taranto, Reggio Calabria e Cavese sperano di poter rientrare tra le 60.

Chi punta a fare un campionato importante

La società che ha già deciso di voler fare un campionato di verticeè il Matera.

Il patron Saverio Columella ha dichiarato che si punta ad un campionato importante per approdare in serie B (ad oggi tutto fermo con l'allenatore Padalino che non è stato confermato e il ds Fernandez che ha annunciato l'interruzione del rapporto con i lucani). A Catanial'attenzione di tifosi e addetti ai lavori è concentrata sulla cessione delle quote della società e negli ultimi giorni si è parlato con insistenza di un interessamento del magnate messicano Vergara, con Pietro Lo Monaco che dovrebbe ricoprire un ruolo dirigenziale in seno alla società etnea (il presidente Franco ha smentito il tutto).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

ASiracusal'obiettivo del presidente Cutrufo è quello di programmare attraverso una gestione oculata la scalata alla B in 2-3 anni, non commettendo però gli errori delle precedenti gestioni che hanno portato qualche anno fa al fallimento. In casaJuve Stabiasi fa sempre più concreta l'ipotesi che l'imprenditore casertano Andrea De Lucia affianchi il patron Manniello nella gestione della società; l'obiettivo delle vespe è quello di disputare un campionato importante e l'apporto economico di questo nuovo imprenditore non potrà che favorirlo.

AMessinail ds Argurio non è stato confermato e si è fatto il nome di Gennaro Maglione quale imprenditore interessato ad una piccola quota di minoranza della società; al momento è difficile capire che tipo di campionato possano disputare i biancoscudati. ACatanzarodopo l'ultima deludente stagione, il presidente Cosentino ha deciso di affidarsi al ds Preiti per costruire in 2-3 anni un progetto vincente e sostenibile che possa portare le aquile in serie B.

A Cosenzail presidente Guarascio ha intenzione di proseguire nella prossima stagione con il ds Meluso e il tecnico Roselli; la piazza cosentina da anni attende la serie B e si augura che questo possa essere quello buono.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto