Si è giocata questo fine settimana la penultima giornata del girone C di lega pro. Il Benevento è stato matematicamente promosso in serie B, mentre Lecce, Foggia e Casertana (favorita sul Cosenza) possono sperare di raggiungerla solo attraverso i play off. Al "Vigorito" si è assistito ad un grande spettacolo sul campo e sugli spalti con oltre 15.000 tifosi che hanno spinto la strega alla prima storica promozione in serie B.

Record di presenze in occasione del derby siciliano del 15 novembre

La presenza di squadre blasonate come Benevento, Foggia, Lecce, Casertana, Cosenza, Messina, Catania e Catanzaro ha fatto sì che in questa stagione si registrasse un netto incremento del numero degli spettatori rispetto a 12 mesi fa. A Catania ad inizio campionato si sono registrate medie di 12.000 spettatori, ma i deludenti risultati hanno provocato un drastico calo delle presenze.

Il Foggia, sulla carta candidata numero uno alla vittoria finale, ha visto sempre una media di 10.000 spettatori con vette vicine ai 15.000 in occasione dei big-match. Il Lecce, così come anche dichiarato dai suoi dirigenti, ha registrato un incasso maggiore di 200.000 euro rispetto alla stagione precedente e questo è stato dovuto ai prezzi popolari adottati dalla società e al rendimento della squadra che per buona parte del campionato ha fatto credere ai tifosi giallorossi nella promozione diretta in serie B. 

E' una partita del girone C a detenere il record di spettatori, in una sola partita, della stagione 2015/2016. Si tratta del derby Messina- Catania, giocato domenica 15 novembre alle ore 15:00, che ha visto ben 18.426 paganti e almeno altri 2000-3000 "portoghesi" che hanno varcato i cancelli dello Stadio "San Filippo" (in totale oltre 20.000 spettatori).

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie C

Neanche la gara che ha visto il Benevento andare in B ha superato questo fantastico dato. Questo record è destinato con molta probabilità a restare immutato anche durante i play-off, visto che lo "Zaccheria" di Foggia non può ospitare più di 15.000 persone. L'unica squadra che può intaccare il record è il Lecce, che ha fatto innalzare la capienza del suo stadio a 19.202 posti, ma questo potrà accadere solo se i salentini riusciranno ad andare avanti nei play-off.

Quello del Messina è un dato importante per una società che punta in breve tempo a tornare nella serie cadetta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto