I primi 90’ della finale dei play-off di Serie B sono stati archiviati. Pescara e Trapani si sono incontrati allo stadio Adriatico domenica scorsa ed ora si affronteranno giovedì 9 giugno alle ore 20.30 allo stadio Provinciale. Il primo round se l’è aggiudicato la squadra di Massimo Oddo, che ha vinto 2-0 davanti ai propri tifosi, ipotecando la promozione in Serie A. Difficile sarà ribaltare il risultato per i granata guidati da Serse Cosmi.

Gli abruzzesi assaporano già la vittoria e sono pronti a festeggiare il ritorno nella massima serie a quattro anni di distanza dal successo firmato da Zdeněk Zeman.

Il Pescara fu promosso direttamente nella stagione 2011-12 senza dove passare dai preliminari, in quanto vinse il campionato cadetto. Autori di quel trionfo furono giocatori che ora sono nel giro della nazionale italiana, Ciro Immobile, Lorenzo Insigne e Marco Verratti.

In Serie A, però, dopo aver ceduto alcuni dei suoi gioielli, la formazione biancazzurra si classificò al 20° posto retrocedendo subito in Serie B. Nel corso della stagione 2014-15 c’è stata l’occasione per ritornare nell’Olimpo, ma perse in finale dei play-off contro il Bologna. In attesa di scoprire cosa accadrà quest’anno, vediamo di scoprire più nel dettaglio cosa è successo nel match d’andata, oltre alle indicazioni relative alla diretta televisiva.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Trapani e Pescara, sfida per l’ultimo posto per la Serie A

Dopo Cagliari e Crotone, la terza promossa uscirà al termine della sfida tra Trapani e Pescara che si giocherà domani, 9 giugno alle ore 20:30. L’incontro disputato in Abruzzo ha visto i padroni di casa piegare i siciliani, grazie alle reti del centrocampista Ahmad Benali (2’ s.t.) e del bomber Gianluca Lapadula (26’ s.t.). Per l’attaccante biancazzurro si tratta del 30° goal in stagione, ottimo biglietto da visita per la prossima stagione, quando sfiderà le big del campionato di Serie A.

La partita, però, è stata influenzata dall’espulsione per doppia ammonizione di Matteo Scozzarella del Trapani (27’ p.t.). L’inferiorità numerica degli ospiti alla fine ha pesato e non poco, nonostante la prima frazione di gioco avevano difeso in maniera perfetta, senza subire lo svantaggio. Nella ripresa non c’è stato nulla da fare, specie dopo la rete nei primissimi minuti, che è arrivata come una doccia fredda; il raddoppio è giunto come una condanna definitiva, ma nulla è perduto ed in Sicilia ci sperano ancora nella rimonta.

Il return match della finale dei play-off sarà trasmesso in diretta tv su Sky, con gli abbonati che potranno seguirlo anche in streaming tramite il servizio di Sky Go. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che nei prossimi giorni ci attenderà anche il verdetto della Lega Pro, con l’ultimo atto tra Foggia e Pisa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto