E' notizia di qualche ora fa, manca solo l’ufficialità. La Sancataldese, finalista play-off a livello nazionale nell'ultima stagione in Eccellenza andrà dritta in Serie D attraverso il ripescaggio. La festa verdeamaranto potrebbe esplodere già nella giornata di domani. La squadra di San Cataldo, piccolo centro alla porte di Caltanissetta, è la quarta nella classifica generale in tutta Italia per l’ammissione alla quarta serie. L'approdo nel massimo campionato dilettantistico sta per diventare realtà a causa dei problemi di alcune società come i siracusani del Noto che, stando alle ultime notizie, hanno alzato bandiera bianca e starebbero valutando l'ipotesi Promozione.

Stessa sorte, in Campania, per il Torrecuso che non avendo regolarizzato l'iscrizione entro il 26 luglio, verrà estromesso. Pertanto, salgono già a tre i posti vuoti vista anche una rinuncia che è stata anticipata nella preiscrizione, l'esclusione della Fincantieri Monfalcone. Dunque, sarà pura formalità la ratifica del ripescaggio del club nisseno presieduto da Diliberto dato che dalla Serie D verranno ripescati diversi club, in quanto il Lega Pro, ad oggi, sono ben 12 le squadre che rischiano di non essere iscritte in terza serie. Una propria e vera ecatombe, una crisi senza precedenti.

Sancataldese già in ritiro, aspetta notizie

Intanto, la Sancataldese comincia a crederci seriamente ed aspetta solo l'ufficializzazione del dipartimento Interregionale per l'ammissione in Serie D che manca all'appello da ben 14 anni. La squadra allenata dal riconfermato Marcenò, in questo momento è in ritiro per preparare la nuova stagione ed attende buone nuove anche perchè i programmi con il ripescaggio potrebbero cambiare. Dopo, l'addio di capitan Maniscalco sono state ufficializzate alcune conferme importanti condite da alcuni acquisti come il bomber argentino Gonzalez, dell'attaccante Polito e dei centrocampisti Russo, Duro e Calafiore.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie D

Nomi importanti e qualche scommessa buona per il campionato di Eccellenza, ma per la Serie D, il diesse Galletti dovrà rivedere qualcosa e cercherà di rinforzare e puntellare ogni reparto. Entro le prossime ore ne sapremo certamente di più. Non resta che aspettare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto