La notizia è di quelle che di certo non ci si aspetta, Stephan Lichtsteiner non vuole più giocare nella Juventus e pare abbia chiesto la cessione all’Inter. Lo svizzero sembrerebbe essere ai ferri corti con tutto l’ambiente bianconero e nelle ultime ore si sarebbe proposto all’Inter mediante il suo entourage. Mossa furba quella del calciatore esterno, che sa benissimo quanto un calciatore con le sue caratteristiche serva all’undici allenato dall’interista De Boer.

Pubblicità
Pubblicità

È proprio la figura di De Boer che affascina il 32enne terzino della Juve, assieme alla certezza di scendere quasi sempre in campo da titolare, palesando così la volontà di un maggior impiego e considerazione.

All’Inter non dispiacerebbe affatto l’arrivo del calciatore ma ci sono delle cose da “limare”, poiché la dirigenza milanese lo vorrebbe tesserare ma dopo che esso si sia liberato gratuitamente o con un esborso minimo, trattandosi comunque di un 32enne.

Pubblicità

Bisogna quindi che le parti si vengano fortemente incontro. Se la cosa non dovesse materializzarsi, i nerazzurri sarebbero prontissimi a fiondarsi su Martin Caceres (29enne uruguaiano svincolato ex Juventus), Domenico Criscito (29enne dello Zenit San Pietroburgo ed ex Genoa e Juventus) o Matteo Darmian. Proprio l’ipotesi Darmian sembra complicarsi, poiché trattare col Manchester United non è facile e non si fa a prezzi bassi, soprattutto per la mole, le capacità e la duttilità del terzino 27enne della Nazionale Italiana ex Torino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus

La logica ed il portafogli portano dunque a Lichtsteiner, che vorrebbe fortemente restare in Italia, in Serie A, tanto da accantonare offerte molto più allettanti e prestigiose ricevute. A cercare lo svizzero sinora sono state due squadre tedesche: il Borussia Dortmund di mister Tuchel e lo Schalke04 di Weinzierl, offerte sì allettanti, ma senza la certezza di giocare titolare.

Degno di nota anche il mancato trasferimento al Psg, poiché Lichtsteiner era incluso nell’affare che avrebbe portato a Torino Matuidi, sfumata la trattativa il terzino è dunque rimasto in bianconero. Stephan Lichsteiner ed il suo entourage dunque continueranno in queste ultime ore di calciomercato a spingere verso Milano, sponda nerazzurra, per poter vestire così la terza maglia diversa in Serie A dopo quella della Lazio ed appunto della Juventus.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto