Il mercato dell'Interdopo un’estate trascorsa pericolosamente fra cambi di proprietà, offerte milionarie, rare cessioni e colpi sensazionali, sembra poter essere giudicato, nonostante 1 solo punto nelle prime due giornate, positivamente. Tuttavia, in queste ultime ore i dirigenti nerazzurri stanno cercando di sistemare la difesa concentrandosi sugli esterni difensivi che, al momento, non soddisfano il neo tecnico De Boer.

Il mercato dei terzini

La cessione di Erkin al Besiktas (prestito più diritto di riscatto in favore dei turchi), le perplessità delle prime due di campionato derivanti dalle difficili prestazioni di D’Ambrosio e Santon, lasciano supporre che, nonostante i 70 milioni appena sborsati per Joao Mario e Gabigol, il gruppo Suning sia disposto ad un ulteriore sforzo economico pur di completare la rosa a disposizione del tecnico olandese.

I nomi dell’ultimaora sono molto interessanti ed aprono scenari davvero intriganti per entrambe le corsie orfane, ormai da tempo, di calciatori straordinari quali quelli del recente passato come Zanetti, Maicon o Chivu. Archiviato in poco tempo il tentativo per Darmian, con il Manchester United non disposto a privarsi del terzino italiano, l’Inter si starebbe spingendo su altri profili. Piacciono, infatti, l’elvetico Lichtsteiner, il portoghese Coentrao, in uscita dal Real, l’olandese Van Rhijn e, sullo sfondo, Martin Caceres (svincolato di lusso) che dovrebbe esser il Piano B, a cui ricorrere in caso di mancati arrivi nelle ultime ore.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Gli ultimi aggiornamenti di mercato

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport rivela come l’ex laziale Lichtsteiner voglia andare via dalla Juventus dopo aver perso la titolarità a causa dell’arrivo di Daniel Alves dal Barcellona. L’elvetico, stando sempre al quotidiano sportivo, sarebbe tentato anche da un’offerta del Borussia Dortmund ma, dopo tanti anni in Italia, vorrebbe proseguire nel nostro paese occupando quella corsia destra nerazzurra ormai praticamente sguarnita.

Dal lato bianconero però, i dirigenti della Vecchia Signora fanno muro, non volendo cedere, specie all’Inter, il proprio tesserato che, data la lunghezza della stagione, potrà trovare comunque spazio nell’undici di Allegri. In secondo piano, ma con quotazioni che potrebbero salire da un momento all’altro, ci sono Coentrao, ormai non più funzionale al progetto madridista, il cui problema verrebbe rappresentato dal suo pesante ingaggio e Van Rhijn del Brugge che però è appena arrivato in Belgio.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto