La maglia numero dieci a Rosina. La Salernitana ha comunicato i numeri di maglia per la stagione agonistica 2016/17. Un passaggio obbligato visto che le maglie sono personalizzate da oltre vent'anni. Nonostante ciò l'assegnazione dei numeri stuzzica sempre una certa curiosità tra i tifosi. La maglia numero 10 da sempre è quella che accende la fantasia degli appassionati di calcio. Da decenni è indossata dalgiocatore dotato di maggiore estro. Il dieci evoca fenomeni come Sivori, Maradona, Platinì, Zico, Baggio e Totti.

E' la più ricercata tra i ragazzini che iniziano a tirare calci al pallone in strada o sui campetti di periferia. In occasione dei campionati Europei l'ex ct Antonio Conte l'ha assegnata a Thiago Motta. Una scelta che fece discutere e scatenò non poche polemiche. La Salernitana ha affidato quel magico numero ad Alessandro Rosina.

"Il 10 era per scherzare con Castaldo.28 ok"

Il trentaduenne è il calciatore dimaggiore qualità tecnica presente in organico. Una scelta prevedibile e anticipata durante la trattativa.

Il sì dell'ex barese si è fatto attendere ed in occasione delle sfide di Coppa Italia con Benevento e Pisa la dieci è finita sulle spalle di Antonio Zito. Logico il passaggio di consegne nel momento in cui è stato definito l'ingaggio dell'ex nazionale under 21. Gli amministratoridella pagina social "Ubriachi di Serie B" hanno pensato di perorare la causa dell'esterno granata. Con un post pubblicato sia su Facebook che su Instagram viene evidenziato "l'oltraggio" perpetrato ai danni del granata: "La 10 a don Zito era il nostro sogno: ce l'avete spezzato".

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Serie B

Il commento si chiude con una postilla ironica sul metodo studiato dall'esterno granata per strappare la numero 10 a Rosina. Il post ha riscontrato il gradimento dell'ex avellinese con un like.

Il video di Troianiello su Facebook

Successivamente, per evitare fastidiose ed inutili polemiche, lo stesso Zito ha precisato la sua posizione rispondendo al post pubblicato da "Ubriachi di Serie B". "Ragazzi non fate casino. Il dieci era per scherzare con bomber Castaldo. Sono felice di avere il 28 che ha raggiunto un traguardo magico".

Affermazione apprezzata anche dai tifosi granata che chiedono a gran voce che la fascia di capitano venga affidata all'eroe di Lanciano. Non solo Zito anche Troianiello, in lista di sbarco, ha conquistato la vetrina social con la sua esibizione sui calci piazzati pubblicata su Facebook. Tra i più attivi c'è anche Raffaele Schiavi che nelle ultime battute di mercato potrebbe cambiare casacca. Vicenza eAscoli sulle tracce del difensore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto