Sembrava cosa fatta il passaggio di Ernesto Torregrossa dall'Hellas Verona (che ne detiene il cartellino) e la Ternana, che lo voleva portare in Umbria. Negli ultimi giorni, però, in casa rossoverde è arrivata una tempesta inaspettata con le dimissioni del diesse Larini e l'esonero dell'allenatore Panucci insieme a tutto il suo staff. Cambio di programma, quindi, per la società di Longarini, che dopo qualche giorno ha annunciato l'arrivo di mister Carbone, che stando alle ultime idee espresse pare abbia individuato altri giocatori per rinforzare la rosa.

Pertanto, sembrano essere scemate e di tanto le quotazioni per l'arrivo del bomber Torregrossa e ad approfittare di questa situazione è stato il Brescia, che risanati i conti si è gettato a capofitto sul mercato mettendo gli occhi sul bomber nisseno, finora poco utilizzato dai veronesi nei due match di Coppa Italia.

Brescia in pole-position per Torregrossa

La sua partenza appare certa ed entro la fine del mercato dovrebbe diventare ufficiale. Il Brescia guidato da Brocchi è in pole-position per concretizzare l'acquisto, ma attenzione perché nelle prossime ore qualche altro club cadetto o di Lega Pro (come il Catania, che non ha mai smesso di cercarlo) potrebbe fare l'offerta giusta per accaparrarsi le prestazioni dell'ariete gialloblù, lo scorso anno nelle file del Trapani.

Una stagione positiva, un po' meno a livello personale avendo avuto a che fare con diversi infortuni che l'anno tenuto per diverso tempo fuori dal rettangolo di gioco. L'obiettivo primario di Torregrossa, classe 1992, è quello di tornare il giocatore di Lumezzane e Crotone dove il bomber in due stagioni mise in cascina un bottino totale di 24 gol che lo portarono alla ribalta del calcio nazionale.

Da incorniciare e stropicciarsi gli occhi, il gol realizzato alla Bobo Vieri, con la maglia del Crotone contro il Cittadella che gli valse la palma del "Miglior gol della Serie B" per la stagione 20014-15. La voglia di riscattarsi è davvero tanta e la nuova squadra che lo avrà in rosa potrà solo che beneficiarne.