Si dice spesso che il nostro calcio sia diventato "la Serie B" d'Europa e se confrontato ad altri campionati molto più ricchi del nostro forse la definizione potrebbe trovare riscontro. Tuttavia è utile analizzare i numeri del nostro calcio per comprendere come possano esistere, all'interno dello stesso torneo (la Serie A), delle differenze abissali tra le squadre che lo disputano.

La disparità è davvero evidente e spesso ci si trova a commentarne le ragioni. Inutile sottolineare come, in tutto questo, ci sia l'evidente vantaggio economico rappresentato dalle squadre che partecipano alle Coppe Europee, con particolare riferimento alla Champions League.

Juventus: vittorie importanti, stipendi importanti

L'analisi non può non cominciare dai numeri della "vecchia signora": Gonzalo Higuain, il vero colpo di mercato di questa torrida estate, percepisce un ingaggio netto annuo pari a 7,5 milioni di euro, seguito dall'altro grande colpo Miralem Pjanic (4,5) con il capitano, Buffon, sull'ultimo gradino del podio assieme a Sami Khedira (per loro retribuzione netta annua pari a 4 milioni di euro).

Per trovare lo stipendio di Paulo Dybala bisogna "scendere" nella graduatoria al 13esimo posto, con 2,2 milioni di euro netti ogni anno, e qui il primo confronto è d'obbligo: il costo per Dybala è pari all'intero costo che il Crotone sostiene per la propria rosa (2,122 milioni di euro).

Dunque, per confronto, con il 50% di Pjanic oppure con il 30% di Higuain vengono sostenuti i costi per gli stipendi netti dei calciatori della squadra neo-promossa in Serie A.

Gli altri stipendi TOP delle squadre di Serie A

Andando per ordine rispetto alla classifica di Serie A della scorsa stagione, troviamo il Napoli e Marek Hamsik, il suo capitano, che al momento è il calciatore più pagato con 3 milioni di euro netti a stagione.

E' aRoma, sponda giallorossa, che però troviamo il secondo giocatore meglio retribuito della nostra Serie A, Daniele De Rossi, con uno stipendio di 6,5 milioni netti, seguito a ruota da Edin Dzeko con 4,5: insieme questi due giocatori fanno 11 milioni di euro netti, in pratica l'intero costo della rosa del Sassuolo, autentica rivelazione dello scorso campionato ed esordiente in Europa League in questa stagione.

In casa Inter Kondogbia è il calciatore piu pagato (3,5), nell'attesa che ad Icardi venga proposto il rinnovo di contratto. Dietro di lui troviamo Banega e Palacio (circa 3 milioni di euro netti a testa); la somma degli ingaggi di questi ultimi due giocatori, sempre per fare un paragone, vale piu della somma complessiva degli ingaggi netti del Palermo, capace di fermare i nerazzurri a San Siro nella seconda giornata di campionato.

Concludiamo con il derby di Genova: Praet e Cigarini sono i due calciatori doriani che guadagnano di piu (1,2 il primo e 1 per il secondo) con Antonio Cassano a quota 700mila euro netti: situazione simile sull'altra sponda della città, con Ocampos e Perin tra i giocatori piu "ricchi" del Genoa (per loro stipendio annuo netto pari a 1,1 milioni di euro).

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!